Immobili
Veicoli
20min
Ronalp
SVIZZERA
16.10.21 - 10:000
Aggiornamento : 14:47

In palio ci sono 1'000 franchi per chi trova un cuoco

La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.

Il grido d’allarme di un ristoratore vallesano che da mesi sta cercando un cuoco qualificato.

BüRCHEN -  Se c’è un settore che è stato stravolto da questa pandemia è sicuramente quello della ristorazione. Tra chiusure, riaperture parziali, certificati e tamponi chi lavora in hotel e ristoranti è stato fortemente penalizzato.  Tra gli effetti del Covid c’è anche quello di aver portato molti lavoratori attivi nella ristorazione a cambiare definitivamente lavoro.  Molti di loro dopo il lockdown non se la sono sentita di ritornare a fare una vita da ritmi improbabili. Da tempo i ristoranti sono confrontati con una forte carenza di personale. Non è una novità, ne avevamo già scritto tempo fa riferendoci anche alla nostra realtà cantonale. Il disagio però è evidente soprattutto nelle strutture di paese o di montagna, e sta assumendo dimensioni preoccupanti soprattutto nella Svizzera tedesca. 

Dal Vallese arriva oggi il grido di aiuto del gerente del ristorante Ronalp. Da tempo non riesce a trovare un cuoco e oggi ha pubblicato un’inserzione in cui dichiara che darà una ricompensa di 1'000 franchi a colui o colei che porterà un cuoco. «Abbiamo optato per questa richiesta non convenzionale unicamente per necessità. Non riusciamo in alcun modo a trovarne uno qualificato. Nemmeno una candidatura è arrivata in tutto questo tempo» ha spiegato Susanne Kaufmann, membro della direzione del ristorante dell'hotel. Tuttavia, nessun candidato ha ancora risposto alla campagna.

Una richiesta sopra le righe che però è figlia di una preoccupazione seria. La carenza di personale nei ristoranti potrebbe assumere connotati drammatici. Spiega Tobias Egli, consulente professionale, di studio e di carriera presso il Dipartimento dell'orientamento professionale di Zurigo: «Molti si sono allontanati dal settore e si sono riorientati in altre realtà professionali. I dipendenti stranieri stagionali invece sono tornati nei loro paesi d'origine oppure hanno preferito non tornare in Svizzera, altri invece hanno ricevuto un'ulteriore formazione e ora lavorano in ruoli completamente diversi».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Il voucher "per la normalità" non piace a tutti
L'idea: un buono da 200 franchi per ogni svizzero, da spendere in ristoranti e cultura. Ma la politica storce il naso
VALLESE
8 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
8 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
12 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
13 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
13 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
14 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
16 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
1 gior
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile