20min/Matthias Spicher
SVIZZERA
13.10.21 - 19:020

L'offensiva di vaccinazione mette tutti d'accordo

Le reazioni all'odierna decisione del Consiglio federale

BERNA - L'offensiva vaccinale della Confederazione che si tradurrà in una settimana nazionale dedicata alle vaccinazioni in novembre ha raccolto consensi unanimi. L'economia e il PLR lamentano tuttavia il fatto che si sia arrivati tardi con questa decisione. Partiti e associazioni ritengono invece logica la rinuncia al buono da 50 franchi per coloro che avrebbero convinto amici, conoscenti o famigliari a farsi vaccinare.

Stando alla Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS), i buoni avrebbero inviato un segnale sbagliato. Sulla stessa lunghezza d'onda si sono espressi il PLR e l'Alleanza del Centro.

La CDS ha accolto favorevolmente l'offensiva vaccinale annunciata oggi dal Governo, pur rilevando come essa possa porre dei problemi in termini di personale. È quindi probabile che i Cantoni per la sua attuazione debbano fare affidamento su organizzazioni private. Inoltre, la CDS ricorda i grossi sforzi già intrapresi grazie a team specializzati nell'informazione e nella campagna di vaccinazione.

A loro volta anche Verdi, PLR e Centro hanno reagito favorevolmente all'offensiva vaccinale. In un tweet, il presidente degli ecologisti Balthasar Glättli ha dichiarato che l'obiettivo di aumentare il numero di vaccinati è importante così come la prospettiva di una chiara uscita dalle misure restrittive.

L'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) ritiene positiva l'offensiva vaccinale della Confederazione, ma a suo avviso il Consiglio federale non definisce uno scenario di uscita vincolante dalla crisi. Tale critica era già stata espressa in sede di consultazione.

Anche Economiesuisse condivide questa critica: il governo dovrebbe definire una quota di vaccinazioni concreta e una volta raggiunta togliere le misure restrittive. Secondo la federazione delle imprese svizzere, il paese ha bisogno di essere attraversato da una spinta di motivazione collettiva. A sua volta l'Unione svizzera degli imprenditori deplora la mancanza di una percentuale vincolante in fatto di vaccinazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
5 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
5 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
8 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SVIZZERA
9 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SAN GALLO
9 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
10 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
12 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
12 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
12 ore
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile