20Minuten/Simon Glauser
SVIZZERA
13.10.21 - 10:410

Il Consiglio federale accetta le critiche, non odio e violenza

Dopo essersi riunito in seduta a Lucerna, il Governo incontrerà a breve la popolazione.

Minacce e gli appelli alla violenza sui social negli ultimi giorni non sono mancati. Per questo a livello di sicurezza sono state prese tutte le precauzioni del caso.

LUCERNA - Il Consiglio federale si è riunito oggi per la sua seduta extra-muros a Lucerna. Dopo aver sbrigato in mattinata gli affari correnti (di cui riferirà in una conferenza stampa prevista non prima delle 15.30), i suoi membri incontreranno la popolazione al Museo dei Trasporti. Ma se questo tipo di appuntamenti sono solitamente accompagnati da un clima festoso, quest'anno la situazione è un po' diversa. Sui social non sono infatti mancati gli appelli alla violenza e le minacce per come il Governo federale sta gestendo la pandemia. Per questo motivo sono state prese tutte le precauzioni del caso a livello di sicurezza, con la polizia che richiede un documento d'identità a chiunque prenda parte all'incontro con i "ministri".

Alcuni musicisti chiamati ad accogliere l'arrivo dei membri dell'esecutivo nella città della Svizzera centrale sono stati ad esempio scrupolosamente controllati dalla polizia, come riferisce 20 Minuten. Una volta giunto a Lucerna, il Consiglio federale si è quindi riunito in seduta. Prima però ha brevemente preso la parola il presidente della Confederazione Guy Parmelin. Parmelin si è detto impaziente d'incontrare la popolazione, aggiungendo che «le critiche sono sempre ammesse», ma che tuttavia «l'odio e la violenza non vanno mai bene».

L'incontro con la popolazione avrà luogo alle 12.30. Nel corso del pomeriggio, come detto, seguirà una conferenza stampa ufficiale del Consiglio federale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
BASILEA CITTÀ
7 ore
Fiamme in una residenza assistita: grave un 86enne
Le cause dell'incendio sono al vaglio della polizia
FRIBURGO
12 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
16 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
17 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
19 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
21 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
21 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
1 gior
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
1 gior
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile