Immobili
Veicoli
Senza test in dogana, 230 persone multate
Ti-Press
SVIZZERA
13.10.21 - 06:000
Aggiornamento : 10:23

Senza test in dogana, 230 persone multate

L'Amministrazione federale delle dogane fornisce nuovi dati in merito ai controlli alle frontiere svizzere.

I viaggiatori sanzionati per la mancata compilazione del formulario obbligatorio sono 280. La portavoce: «La maggior parte dei viaggiatori rispetta e accetta le regole»

BERNA - 230 multe per test negativi mancanti. 280 (ovvero un'ottantina in più rispetto a una settimana fa) per la mancata compilazione dei moduli obbligatori per l'entrata in Svizzera. Sono questi i numeri - aggiornati a domenica dall'Ammnistrazione federale delle dogane (AFD) - registrati dallo scorso 20 settembre presso i valichi di frontiera elvetici.

230 viaggiatori senza test valido - In tre settimane, quindi, sono state poco più di cinquecento le persone che hanno tentato di varcare il confine svizzero senza adempiere ai requisiti richiesti dalle disposizioni emanate lo scorso 17 settembre dal Consiglio federale. «A livello nazionale - precisa su richiesta l'AFD - sono state emesse in totale 280 multe per la mancata compilazione dei moduli d'entrata e un totale di 230 multe per i test negativi mancanti». 

Oltre 900'000 formulari - Un numero molto esiguo se si pensa che dallo scorso 20 settembre sono stati oltre 900'000 i formulari dell'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) utilizzati da chi è entrato nel nostro Paese. Tutti i viaggiatori, siano essi vaccinati, guariti o testati devono infatti compilare il modulo di entrata prima di attraversare il confine elvetico. E questo per permettere ai cantoni di effettuare dei controlli a campione.

«La maggior parte accetta e rispetta le regole» - Le persone non vaccinate e quelle che non sono guarite devono anche essere in grado di presentare un risultato negativo del test valido. «La maggior parte dei viaggiatori - sottolinea la portavoce dell'Amministrazione federale delle dogane - è consapevole delle nuove regole. Le accetta e le rispetta». 

Duecento franchi di multa per i non testati - I 510 trasgressori, pizzicati dai doganieri tramite controlli a campione, hanno dovuto pagare un'ammenda: cento franchi per chi non ha compilato il formulario, il doppio per le persone non vaccinate che si sono presentate in dogana senza un test negativo valido. Ma non tutti coloro che hanno attraversato la dogana in queste tre settimane hanno dovuto sottostare a queste regole.

Gli esenti - Sono infatti esentati dalla presentazione del modulo di entrata tutti i frontalieri, le persone che sono solo in transito in Svizzera, chi trasporta merci o persone a titolo professionale, nonché le persone che entrano nel nostro Paese «da regioni confinanti (vedi box) con le quali esiste uno stretto scambio economico, sociale e culturale».

Quali sono le regioni di confine? Come indicato sul sito dell'Ufficio federale della sanità pubblica, si tratta delle aree confinanti con la Svizzera con le quali esiste uno stretto scambio economico, sociale e culturale. Gli Stati e le regioni seguenti sono considerati in questo senso “regioni confinanti”:

  • Germania: Baden-Württemberg, Baviera.
  • Francia: Grand-Est, Bourgogne/Franche Comté, Auvergne/Rhône-Alpes.
  • Italia: Piemonte/Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino/Alto Adige.
  • Austria: Tirolo, Vorarlberg.
  • Liechtenstein
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
27 min
Aliante contro le rocce, il pilota ha perso la vita
La polizia ha confermato il decesso di un 57enne vodese: era l'unica persona a bordo
BERNA
1 ora
Il disperso “illustre” genera un'ondata di recensioni negative
Diversi utenti con nomi indonesiani hanno preso di mira il fiume Aar dopo la scomparsa di un concittadino
VAUD
10 ore
Cade dalla finestra del suo alloggio sociale
Lo sventurato è stato trovato in gravi condizioni dopo un volo di una decina di metri
FOTO
VALLESE
11 ore
In diecimila per i mondiali del monopattino elettrico
La seconda manche dell'evento ha avuto luogo in questi giorni in Vallese
VALLESE
13 ore
Un aliante si schianta in Vallese
È successo oggi nella regione di Sanetsch. Non è noto se vi siano vittime o feriti
SVIZZERA
16 ore
Primati di calore e ora la minaccia di «effetti fatali»
Da marzo a maggio le temperature sono state di circa 2,5 gradi superiori alla norma
BERNA
20 ore
Vacanze estive, pochissimi resteranno in Svizzera
Un terzo di coloro che resteranno in patria, intendono trascorrere le ferie in Ticino.
GINEVRA
20 ore
Contro l'omofobia c'è chi si radicalizza
Irruzione di un collettivo durante la presentazione di un libro a Ginevra. Le associazioni Lgbtiq prendono posizione
SAN GALLO
23 ore
«Farò una strage a scuola», ma scherzava
La bravata di un dodicenne per diventare virale su TikTok ha messo in allerta la polizia
TURGOVIA
23 ore
In due sullo scooter, perdono il controllo
Due adolescenti sono rimasti feriti ieri sera a seguito di un'incidente con uno scooter
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile