Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
09.10.21 - 00:000

Ora Tesla è la terza marca più venduta in Svizzera

A settembre nel nostro paese sono stati consegnati 1'629 esemplari della vettura elettrica, +40% rispetto a un anno fa

Fonte 20 Minuten / Dominic Benz
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

Auto

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - L'industria automobilistica mondiale è colpita dalla crisi dei semiconduttori e dalle interruzioni della produzione. Eppure, Tesla avanza a gonfie vele: per il marchio statunitense, il terzo trimestre dell'anno si è infatti concluso con un boom di consegne. Anche in Svizzera, dove tra gli automobilisti sta crescendo la passione per i mezzi di Elon Musk.

E sono infatti 1'629 le nuove Tesla che durante lo scorso mese di settembre sono arrivate sulle strate del nostro paese, come si evince dai dati di Auto Svizzera, l'associazione degli importatori di automobili. Si tratta di un aumento superiore al 40% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. E in questo modo Tesla scala la classifica delle marche più vendute in Svizzera, piazzandosi al terzo posto dopo Volkswagen e BMW. Un anno fa era al sesto.

Meglio di Toyota, per la prima volta - Tesla ha inoltre registrato un record in Germania. Secondo i dati del Center Automotive Research (CAR) di Duisburg, lo scorso mese il marchio ha venduto 7'903 esemplari e per la prima volta ha così superato Toyota. «Si tratta di un punto di svolta per le vetture elettriche» afferma Ferdinand Dudenhöffer, direttore del CAR.

L'azienda statunitense è sul mercato da pochi anni, pertanto riuscendo a sorpassare nella nazione automobilistica tedesca uno dei marchi leader del mercato mondiale ha lasciato un chiaro segno: «Il nuovo mondo delle auto è rappresentato da Tesla. Toyota fa parte del passato» sostiene l'esperto.

Tesla sfida la carenza di semiconduttori - L'intera industria automobilistica è alle prese con la carenza di semiconduttori, che sta mettendo in difficoltà la produzione. Gli esperti prevedono che nel corso di quest'anno saranno costruire fino a undici milioni di auto in meno. Anche Tesla ha registrato ritardi, tuttavia nel terzo trimestre ha consegnato più auto che mai: in tutto il mondo si contano 214'300 esemplari, più della metà di un anno fa.

«Un'auto che suscita emozioni» - Gli automobilisti decidono di acquistare una Tesla non soltanto a causa del cambiamento climatico. Fanno la loro parte le più severe prescrizioni sul CO2, che stanno togliendo terreno ai motori benzina e diesel. Ma - come spiega l'esperto - si tratta anche del fatto che l'azienda di Elon Mask è riuscita a creare un'auto elettrica con una potenza elevata e una forte accelerazione. «È una vettura che suscita emozioni». E si tratta anche di un marchio in prima linea nel campo dell'innovazione: «Questo aspetto affascina gli automobilisti» conclude Dudenhöffer.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
30 min
Un bimbo scomparso (e ritrovato) a stretto giro... di Posta
Il piccolo di sette anni era sfuggito al controllo della mamma per farsi un giro sull'Autopostale.
SVIZZERA
1 ora
Molestata dall'autista, Uber si scusa
È successo a una donna di Basilea. Dopo lo sfogo su Instagram, l'azienda ha preso provvedimenti
VAUD
3 ore
Suicidio collettivo a Montreux: il 15enne è fuori pericolo
Le condizione dell'adolescente sono stabili, rimane comunque sotto osservazione medica.
VALLESE
4 ore
Dramma familiare a Sierre: un morto
Durante la notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio, un adolescente ha ferito mortalmente la madre di 41 anni.
BERNA
5 ore
Maurer è contrario agli aiuti alle famiglie per il caro-energia
Secondo il consigliere federale «non ci sono soldi per questo».
GINEVRA
5 ore
Candidato per i Verdi? Tra i requisiti: non mangiare carne
«Non possiamo dire agli elettori di moderare i consumi dei derivati animali, se i nostri rappresentanti ne sono ingordi»
FOTO
ARGOVIA
7 ore
Vandalo in manette a Wohlen: «Danni per centomila franchi»
Vetrine di negozi sfondate e parabrezza infranti: la polizia ha arrestato un 25enne italiano senza fissa dimora.
ZURIGO
19 ore
Fuochi e botti autoprodotti, 18enne ancora in ospedale
Il 18enne, in gravi condizioni, è ancora in ospedale.
SVIZZERA
20 ore
I dati contenuti su lemievaccinazioni.ch vanno cancellati
Su ordine di Mister Dati, tutte le informazioni presenti sulla piattaforma dovranno essere distrutte
GINEVRA
20 ore
Vaiolo delle scimmie: secondo caso in Svizzera
Il nuovo contagio è stato diagnosticato a Ginevra. Il primo era stato a Berna.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile