Keystone (archivio)
GRIGIONI
08.10.21 - 10:210

Nei Grigioni chi si testa in azienda avrà il Covid-pass

Dal 12 ottobre il Canton Grigioni permetterà il rilascio del certificato Covid-19 dopo un test aziendale negativo.

L'obiettivo delle autorità retiche? Evitare un sovraccarico delle strutture di test durante le vacanze autunnali e la stagione invernale.

COIRA - Il Canton Grigioni permetterà dal prossimo 12 ottobre il rilascio del certificato Covid-19 dopo un test aziendale negativo: l'attestato, valido per 72 ore, si può richiedere tramite la piattaforma easytesting.ch, è gratis fino al 30 novembre e inviato via SMS o e-mail.

Lo comunica oggi l'Ufficio dell'igiene pubblica dei Grigioni, precisando che l'obiettivo è di evitare un sovraccarico nelle strutture di test esistenti durante le vacanze autunnali e della stagione invernale.

Da quando il Consiglio federale ha deciso di estendere l'obbligo del Covid-pass, nei posti dove è possibile farsi testare - farmacie, centri appositi o studi medici - la domanda è infatti fortemente aumentata.

Attualmente nei Grigioni sono circa duemila le aziende che partecipano ai test ripetuti.

Eccezioni per test antigenici rapidi

A partire dal prossimo 11 di ottobre i test rapidi che vengono effettuati su persone asintomatiche, allo scopo di ottenere un certificato, saranno a pagamento. Rimangono gratuiti per le persone che presentano sintomi, per i bambini e adolescenti sotto i 16 anni, per le persone che non possono farsi vaccinare per ragioni mediche e per i visitatori di strutture sanitarie.

I costi per i test con certificato per le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino sono a carico della Confederazione fino al completamento del ciclo vaccinale, ma entro il 30 novembre 2021.

 
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Blobloblo 1 mese fa su tio
Giustissimo!! L’avessero fatto prima e dappertutto...c’è moltissima gente che si testa in azienda, io compreso, e il certificato dovrebbe essere rilasciato sempre e automaticamente ad ogni controllo che di fa...il certificato serve per dire che sei tranquillo e non contagioso perché non hai niente...invece lo si usa come ricatto, facendo far fare alle gente ancora altri test, e a pagamento in più fra poco!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
24 sec
Il vaccino sarà più caro
Le casse malati dovranno pagare 25 franchi a dose contro i 5 attuali. Per gli assicurati sarà comunque ancora gratuito.
SVIZZERA
12 min
Un altro effetto del coronavirus: la rabbia
La pandemia ha reso molte persone più aggressive. A farne le spese è spesso chi lavora in campo medico o nei trasporti.
SVIZZERA
51 min
Subaffitti: impedire gli abusi
Posti in consultazione tre progetti che riguardano le locazioni. Le reazioni di proprietari e inquilini però divergono.
SVIZZERA
2 ore
Attivista no vax rifiuta di pagare le tasse
Dopo il sì alla Legge Covid, Daniel Trappitsch non intende versare altri contributi.
ARGOVIA
5 ore
Hanno dovuto scegliere chi ricoverare
Il primo caso alla clinica Hirslanden di Aarau, dove metà del reparto è occupato da pazienti Covid.
ARGOVIA
5 ore
Incendio in un appartamento, morta una donna
Il rogo è divampato ieri sera in una casa plurifamiliare a Döttingen. Ancora ignote le cause.
SVIZZERA
7 ore
Più divieti per i non vaccinati: «È un'opzione»
Le parole di Lukas Engelberger. E su un eventuale obbligo vaccinale: «Pericoloso per il rapporto tra Stato e cittadini»
SVIZZERA
7 ore
«Misure incoerenti. Svizzeri discriminati rispetto ai frontalieri»
Viaggi, vaccini e terze dosi. Lorenzo Quadri interpella il Consiglio federale sulle decisioni annunciate venerdì
SVIZZERA
8 ore
La presidenza ci mostrerà un nuovo Ignazio Cassis?
Ne è convinto l'amico Fulvio Pelli in attesa della data storica (per il Ticino) dell'8 dicembre
SVIZZERA
16 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile