Immobili
Veicoli
Deposit
SVIZZERA
05.10.21 - 22:300

Niente più certificato Covid obbligatorio per persone down e autistiche

Da ieri queste persone potranno accedere ai luoghi nei quali è richiesto senza Covid-pass.

Questo in virtù della loro diversa percezione del mondo e dei problemi di salute che devono affrontare.

BERNA - È una fascia di popolazione spesso dimenticata, soprattutto nel contesto della crisi sanitaria, quella di cui fanno parte le persone autistiche e con sindrome di down. Ma, da ieri, un po’ meno. Questo perché il Governo federale ha deciso di apportare una modifica all’ordinanza Covid, revocando, per queste persone, l’obbligo di presentare un certificato Covid dove è richiesto. Lo riferisce oggi il portale di informazioni Watson. 

Disposizioni difficili da sopportare - Le motivazioni sono semplici. Queste persone non negano l’esistenza del virus, né si oppongo alle restrizioni, ma hanno una percezione del mondo diversa e soffrono di disturbi che non li favoriscono nel quadro della pandemia. Per le persone autistiche può ad esempio risultare difficile indossare una mascherina, sottoporsi a un’iniezione, come quella del vaccino, o a un test nasofaringeo, perché può creare reazioni di panico. 

Un certificato medico come Covid-pass - La decisione è stata presa venerdì dal Consiglio federale, dopo che i consiglieri nazionali Christian Lohr e Monika Rüegger hanno sollevato il problema, ed è in vigore già da questa settimana. Lo scopo ultimo è permettere a tutte le persone che non possono vaccinarsi o testarsi per delle ragioni psicologiche o fisiche di avere una vita normale. Questo cambiamento rende un certificato medico, per questi casi particolari, valido come certificato Covid. 

Solo per chi ne ha bisogno - Il rischio ora è che i Corona-scettici o gli oppositori delle misure possano abusare di questa possibilità. «Ci sono persone che dipendono davvero da questa soluzione per motivi di salute. Bisogna evitare che altri ne approfittino».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 min
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
1 ora
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
1 ora
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
15 ore
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
16 ore
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
18 ore
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
ZURIGO
20 ore
18enne gravemente ferito da un 17enne
L'aggressore è stato arrestato a casa sua dagli agenti della polizia cantonale
SVIZZERA
20 ore
Long Covid: pendenti 1'800 richieste all'AI
Al momento non sono però noti casi in cui la rendita di invalidità è stata effettivamente concessa.
FOTO
GINEVRA
21 ore
Rogo in una palazzina, due persone in pericolo di vita
L'incendio è scoppiato nel loro appartamento.
SVIZZERA
22 ore
La malattia di Newcastle è stata rilevata in Svizzera
Diverse galline ovaiole di un'azienda avicola zurighese sono state infettate da questa sindrome, altamente contagiosa
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile