Tamedia
SVIZZERA
23.09.21 - 12:400

Gli scenari del traffico merci attraverso le Alpi

Il Governo federale è incaricato di aggiornare le previsioni per i prossimi venti-trenta anni

BERNA - Il Consiglio federale è incaricato di elaborare uno studio per aggiornare gli scenari e le conseguenti previsioni del traffico merci attraverso le Alpi nei prossimi venti-trenta anni, considerando gli sviluppi demografici, le nuove situazioni geopolitiche ed economiche, i nuovi corridoi TEN-T Europei in fase di realizzazione, nonché le nuova via terrestre Cina-Europa. È quanto chiede un postulato di Bruno Storni (PS/TI) accolto oggi dal Consiglio nazionale con 147 voti a 37.

Secondo il parlamentare ticinese, con l'apertura della Galleria di base del Ceneri, rispettivamente del corridoio di quattro metri, a breve saranno messe a disposizioni del traffico merci 260 tracce sull'asse del San Gottardo.

Per ogni traccia riservata a un treno passeggeri altre tre tracce sono riservate per treni merci. Si tratta di un quantitativo che corrisponde a una capacità di trasporto merci circa tre volte quella utilizzata attualmente, ha precisato Storni.

Inoltre, a suo avviso, la crescita dei volumi di merci trasportate su ferrovia (e su strada) sembra aver raggiunto i limiti fisiologici del mercato europeo. L'estensione a est dell'UE ha peraltro generato e spostato traffici da e per l'Italia, nostro principale cliente di trasporto merci che aggirano il nostro Paese, ha aggiunto il socialista.

Secondo Storni, è quindi giunto il momento di rivedere e aggiornare gli scenari di sviluppo, anche nell'ottica di una rivalutazione dell'assegnazione delle tracce.

Anche il Consiglio federale era d'accordo con il postulato. Secondo Simonetta Sommaruga, Alptransit è stata realizzata con il principale obiettivo di trasferire il traffico merci dalla strada alla rotaia e di creare le capacità necessarie a questo scopo su una ferrovia pianeggiante continua. Il mandato politico prevedeva inoltre di garantire a lungo termine sei tracce per il traffico merci in entrambe le direzioni.

Il Governo è quindi disposto ad aggiornare la strategia a lungo termine per il traffico merci transalpino e di riferire in merito nell'ambito del rapporto sul trasferimento del traffico 2023.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
1 ora
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
2 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
3 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
3 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
5 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
14 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
15 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
18 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
18 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
18 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile