Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
21.09.21 - 10:400

«Visioni divergenti», Thomas Heiniger lascia la presidenza della Croce Rossa

Il suo successore sarà eletto nel giugno dell'anno prossimo.

BERNA - Thomas Heiniger si è dimesso dalla carica di presidente della Croce Rossa Svizzera (CRS): sarà sostituito ad interim da un gruppo composto da tre membri del Consiglio dell'organizzazione umanitaria. Il suo successore sarà eletto nel giugno 2022.

In carica da giugno 2019, Heiniger, ex consigliere di Stato zurighese ed ex presidente della Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS), ha «saputo guidare l'organizzazione attraverso le difficoltà» dettate dalla pandemia di coronavirus, indica Croce Rossa Svizzera in un comunicato odierno, ringraziando il presidente uscente «per il suo prezioso lavoro nonché per il suo grande contributo e impegno a favore delle persone vulnerabili in Svizzera e all'estero».

Il motivo delle dimissioni sono da ricondurre a «visioni divergenti sul modo di procedere», spiega la CRS, la cui guida è ora assicurata per i prossimi mesi da Dieter Widmer (responsabile del comitato Personale, finanze, marketing, raccolta fondi e comunicazione), Barbara Schmid-Federer (responsabile per le associazioni cantonali e le attività in Svizzera) e Rudolf Schwabe (responsabile per le organizzazioni di salvataggio e le attività all'estero).

Per quanto riguarda la sua successione, verrà creata un'apposita commissione formata da membri del Consiglio di Croce Rossa: il nuovo presidente verrà eletto in occasione dell'Assemblea ordinaria che si terrà a fine giugno 2022.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
5 ore
«L'autista mi ha chiesto di fare sesso»
Uber nella bufera dopo lo sfogo su Instagram di un'utente molestata. Le testimoniante di altre quattro donne
SAN GALLO
7 ore
Si schianta in moto, muore 61enne
Incidente fatale questa sera a Eggersriet. La vittima è un cittadino italiano
VALLESE
8 ore
«Tra madre e figlio c'erano tensioni»
Tragedia familiare a Sierre. Il 14enne fermato sarebbe affetto da autismo
BASILEA
9 ore
Roche: tre kit diagnostici per il vaiolo delle scimmie
Sono disponibili nella maggior parte dei paesi e permettono d'identificare questi virus "d'importazione"
BASILEA CAMPAGNA
10 ore
Risolto il mistero del pollice mozzato
Il dito apparteneva a un operaio che se l'era reciso con una smerigliatrice.
BERNA 
12 ore
Berna vuole confiscare il ricco patrimonio di Yuriy Ivanyushchenko
I beni dell'oligarca ed ex parlamentare ucraino in Svizzera ammontano a oltre 100 milioni di franchi
VALLESE
13 ore
Un bimbo scomparso (e ritrovato) a stretto giro... di Posta
Il piccolo di sette anni era sfuggito al controllo della mamma per farsi un giro sull'Autopostale.
SVIZZERA
15 ore
Molestata dall'autista, Uber si scusa
È successo a una donna di Basilea. Dopo lo sfogo su Instagram, l'azienda ha preso provvedimenti
VAUD
16 ore
Suicidio collettivo a Montreux: il 15enne è fuori pericolo
Le condizione dell'adolescente sono stabili, rimane comunque sotto osservazione medica.
VALLESE
17 ore
Dramma familiare a Sierre: un morto
Durante la notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio, un adolescente ha ferito mortalmente la madre di 41 anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile