tipress
CONFINE
20.09.21 - 09:140
Aggiornamento : 11:04

Vaccinati o no? Da oggi scattano i controlli per entrare in Svizzera

Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo

Ma le eccezioni sono molte: frontalieri, minorenni, residenti nelle zone di confine, e chi transita per motivi di lavoro o senza sosta

CHIASSO - Da oggi entra in vigore l'obbligo del test per entrare in Svizzera per le persone non vaccinate o non guarite dal Covid-19: ciò indipendentemente dal mezzo di trasporto utilizzato e dai paesi di provenienza. Sono previste alcune eccezioni in particolare per i frontalieri.

Sono ammessi i test rapidi antigenici o PCR ma non gli autotest e la misura vale anche per coloro che attraversano la frontiera a piedi o in bicicletta.

Dopo un periodo compreso tra quattro e sette giorni, le persone che non sono state vaccinate contro il Covid-19 o non lo hanno contratto e ne sono guarite dovranno sottoporsi a loro spese a un secondo test e il risultato dovrà essere comunicato al servizio cantonale competente.

Tutte le persone che valicano la frontiera in entrata - compresi i vaccinati e i guariti - sono chiamati a riempire il Modulo di entrata SwissPLF - swissplf.admin.ch - in modo da consentire ai cantoni di effettuare controlli a campione per verificare che le nuove disposizioni vengano rispettate. I minori di 16 anni sono esentati dal test, ma non dal formulario.

Eccezioni

Sono tuttavia previste alcune eccezioni: sono infatti esentati dal presentare test e modulo SwissPLF i frontalieri, chi transita senza fermarsi attraverso la Confederazione, chi trasporta merci o persone a titolo professionale, nonché le persone che entrano «da regioni confinanti con la Svizzera con le quali esiste uno stretto scambio economico, sociale e culturale».

Multe

Chi non rispetta le nuove disposizioni potrà essere multato: 200 franchi in caso di assenza di certificato sanitario, 100 franchi per un modulo non compilato. I controlli saranno effettuati «in funzione dei rischi»; non ci saranno verifiche sistematiche in dogana.

Certificato per gli stranieri

Da oggi inoltre potranno ottenere un certificato Covid svizzero tutte le persone che hanno ricevuto, all'estero, un vaccino approvato dell'Agenzia europea del farmaco (Ema). Ciò concerne, oltre a quelli già omologati in Svizzera - Moderna, Pfizer/BioNtech e Johnson & Johnson - anche il preparato di AstraZeneca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
2 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
5 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
7 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
7 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
SVIZZERA
10 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
10 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
12 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
12 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile