La pace passa da un maxi affresco all'ONU
Valentin Flauraud for Saype
+5
SVIZZERA / STATI UNITI
18.09.21 - 23:450

La pace passa da un maxi affresco all'ONU

Lo ha realizzato l'artista Saype e rappresenta due bambini intenti a costruire il futuro

NEW YORK - Due bambini intenti a costruire il mondo del futuro. È questo il soggetto di un maxi affresco ecologico di undicimila metri quadri che è stato realizzato dall'artista Saype (francese stabilitosi nel Giura svizzero) presso la sede newyorkese delle Nazioni Unite. Un'opera che è stata inaugurato oggi dal consigliere federale Ignazio Cassis e dal segretario generale dell'ONU António Guterres.

Per poter osservare l'affresco bisogna librarsi in aria: si tratta infatti di un'opera effimera (un dipinto ecologico su erba destinato a scomparire) realizzata sui prati situati all'esterno del Palazzo di vetro. E rappresenta la partecipazione dei giovani alla riflessione che deve rendere le Nazioni Unite più forti ed efficaci.

È intitolata "World in Progress" ed è la seconda parte di un'opera che era stata presentata al Palazzo delle Nazioni a Ginevra nel giugno 2020, in occasione del settantacinquesimo anniversario dell'ONU.

«È arrivato il momento d'impegnarsi per una migliore governance mondiale, per più pace e più giustizia» ha sottolineato il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) durante l’inaugurazione dell’affresco. Il consigliere federale Cassis ha soprattutto enfatizzato la necessità di lavorare di più sulla prevenzione e sul rafforzamento della cooperazione tra le diverse parti convolte, che si tratti di Stati, di organizzazioni non governative, della comunità accademica o del settore privato.

Il capo del DFAE ha sottolineato che la Svizzera metterà tutte le sue competenze a disposizione della realizzazione del Programma congiunto. Questo impegno va considerato nel quadro della candidatura svizzera a un seggio non permanente presso il Consiglio di sicurezza e del suo slogan «Un più per la pace».

Valentin Flauraud for Saype
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
La paura del black-out riaccende il dibattito sul nucleare
L'esperto: «L'approvvigionamento elettrico deve avere la massima priorità». E le fonti rinnovabili non bastano
SVIZZERA
1 ora
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
11 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
11 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
17 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
17 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
18 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
19 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
20 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
SVIZZERA
20 ore
Nel weekend meno di 800 casi al giorno
Sono stati effettuati 63'205 tamponi. Il 3,7% è risultato positivo al coronavirus
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile