20min/Simon Glauser
SVIZZERA
16.09.21 - 23:240

Restrizioni alla frontiera: Berna propende per la variante “light”

Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani

BERNA - Ci sono le restrizioni alla frontiera al centro della seduta del Consiglio federale in programma domani. Due le proposte sul tavolo, che la scorsa settimana erano state poste in consultazione. E alla fine il Governo potrebbe optare per la variante “light”, come anticipa il Blick.

Insomma, per l'ingresso in Svizzera le persone non vaccinate o non guarite dal Covid (e quindi prive di un certificato) dovranno verosimilmente essere in possesso di un test negativo. Un secondo test è poi previsto quattro-sette giorni dopo l'arrivo nel nostro paese. Un'eccezione sarebbe prevista solo per i lavoratori frontalieri e gli under 16.

Nella consultazione, diversi cantoni si sono detti contrati all'introduzione di un obbligo di quarantena, che veniva proposto con la seconda variante.

La questione dei test gratuiti - Sembra che non sarà invece presa nessuna decisione sulla questione dei test gratuiti. Il Consiglio federale aveva infatti annunciato che a partire dal prossimo 1. ottobre quelli eseguiti in assenza di sintomi saranno a pagamento. Ma ora anche l'UDC chiede alla Confederazione di tornare sui propri passi, mantenendo la gratuità.

Secondo il quotidiano d'oltre San Gottardo, il Governo federale prenderà posizione. Ma rimanderà un'eventuale decisione alla prossima settimana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
14 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
16 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
17 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
19 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
20 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
20 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
20 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
21 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
22 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile