Keystone
SVIZZERA
16.09.21 - 12:520

Contagi e morti stagnano, ricoveri in leggero calo

Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.

Diminuite invece le ospedalizzazioni: 299 contro 324. In Ticino il tasso di incidenza di casi ogni 100mila abitanti più basso (50). In Appenzello interno (663) quello più elevato.

BERNA - La nuova ondata di coronavirus sembra aver perso slancio nell'ultima settimana: il numero di nuove infezioni in Svizzera e nel Liechtenstein è rimasto stabile rispetto a sette giorni prima. I nuovi casi sono stati 18'144 casi (settimana precedente: 18'817), le ospedalizzazioni solo calate (299 contro 324 di sette giorni prima), mentre marciano praticamente sul posto i decessi (46 contro 44).

È quanto emerge dal bilancio del rapporto settimanale pubblicato oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) per la Svizzera e il Liechtenstein per il periodo dal 6 al 12 settembre. Delta è la variante più diffusa e da metà agosto non è più classificata come preoccupante.

Nel periodo in rassegna il tasso di incidenza dei casi confermati ogni 100'000 abitanti variava dai 50 casi in Ticino ai 663 di Appenzello interno. Complessivamente sono stati eseguiti 234'678 test (63% PCR e 37% test antigenici rapidi), ovvero il 4,1% in più rispetto alla settimana precedente (225'410). La percentuale di test PCR positivi è diminuita dal 13,8%, mentre quella dei test antigenici è rimasta pressoché uguale (2,8% contro 3,0%).

21 cantoni hanno riferito che il 14 settembre in totale 18'600 persone erano in isolamento e 19'751 in quarantena. Il numero di persone in isolamento è diminuito rispetto alla settimana precedente (21'081), così come il numero di persone in quarantena (22.'894). Nessun Paese o territorio è stato inserito nella lista di quarantena dal 4 agosto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
14 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
15 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
17 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
19 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
20 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
20 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
20 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
21 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
22 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile