foto lettore 20 Minutes
VAUD
10.09.21 - 18:450

Matrimonio per tutti, bufera sul manifesto dello zombie

La campagna contro il matrimonio per tutti ha scelto come testimonial... uno zombie. Le autorità non l'hanno presa bene

LOSANNA - A causa di uno zombie, i manifesti degli oppositori al "Matrimonio per tutti", oggetto in votazione il prossimo 26 settembre, stanno spaventando dei bambini. Le autorità di due comuni, uno vallesano e uno lucernese, hanno reagito ricoprendo o rimuovendo i cartelloni.

Stamane un manifesto, collocato all'ingresso del parcheggio di una scuola elementare di Vétroz (VS), ha suscitato la paure degli allievi. «Gli insegnanti hanno riferito che taluni bambini ne erano rimasti scioccati», ha dichiarato oggi all'agenzia Keystone-ATS, il direttore della scuola vallesana Pascal Genoud.

Lo zombie, raffigurato su uno sfondo nero con la scritta "Enfants avec un mort" ("Bambini con un morto") può terrorizzare taluni scolari che hanno un'età compresa tra i 4 e i 10 anni. "Ho contattato la società che ha affisso il cartellone e mi ha detto che lo ricoprirà ancora durante la giornata di oggi, ha precisato Genoud.

A Kriens il manifesto sarà rimosso - Dal canto suo, la città di Kriens, nel canton Lucerna, ha deciso di rimuovere il manifesto controverso contro il "Matrimonio per tutti" per le stesse ragioni. «La raffigurazione è inquietante», così hanno motivato la loro decisione le autorità comunali.

Il cartellone mostra una cupa foto di uno zombie con accanto la scritta "Kinder mit einem Toten - Ehe für alle Nein" ("Bambini con un morto - No al Matrimonio per tutti"). L'immagine non è degna di uno spazio pubblico: sconvolge già gli adulti ed è completamente inadatta per dei bambini, hanno precisato le autorità cittadine. Queste ultime hanno pertanto invitato la società che ha affisso il manifesto a rimuoverlo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Senza tampone in aeroporto? Il rientro diventa un caos
Il caso di un manager che si è trovato bloccato in Germania: per prendere un volo per Zurigo ha sborsato 520 euro.
BASILEA CITTÀ
7 ore
Fiamme in una residenza assistita: grave un 86enne
Le cause dell'incendio sono al vaglio della polizia
FRIBURGO
12 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
16 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
17 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
19 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
20 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
21 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
1 gior
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
1 gior
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile