keystone
SVIZZERA
09.09.21 - 17:040
Aggiornamento : 18:31

Vaccini non omologati: i turisti extra-Ue "esclusi" dai ristoranti

I visitatori dai paesi del Golfo stanno tornando in Svizzera. Ma da lunedì dovranno testarsi per accedere ai ristoranti

La Svizzera non ha omologato i principali vaccini asiatici. Le organizzazioni turistiche chiedono al Consiglio federale di «accelerare i tempi»

BERNA - In tempi di mascherine obbligatorie, la dissimulazione del volto non è più un problema (solo) dei turisti arabi in visita in Svizzera. Ma il certificato vaccinale potrebbe diventarlo. I visitatori provenienti dai Paesi del Golfo - avvertono le organizzazioni turistiche - sono tornati ad aumentare: e da settimana prossima rischiano di non trovare un tavolo dove cenare.

Da lunedì il "pass" sarà necessario per entrare nei ristoranti, compresi quelli degli hotel. Nessun problema per i clienti vaccinati in Svizzera o nell'Unione Europea. Ma per chi viene dal Medio Oriente, come anche dall'India, dalla Cina o dalla Russia, le cose si complicano alquanto. I vaccini Sputnik o Sinovac-Coronavac ad esempio sono omologati dall'Oms ma non da Swissmedic, e non sono riconosciuti dall'UFSP.

Le disposizioni attuali - ha precisato Berset in conferenza stampa - prevedono che i vaccinati "di serie B" si sottopongano a un test. Ma il governo ha messo in consultazione una proposta per estendere l'elenco dei vaccini validi per l'emissione del certificato svizzero. Tutti quelli riconosciuti dall'Ema - l'Agenzia europea del farmaco - dovrebbero diventare automaticamente validi in Svizzera. 

La consultazione durerà fino al 14 settembre. E intanto l'industria turistica protesta. «Se gli ospiti stranieri extra-europei decideranno di non venire, per noi sarà un danno enorme» ha dichiarato al Blick Andreas Züllig, presidente di Hotelleriesuisse. 

Anche il direttore di Svizzera Turismo, Martin Nydegger, pensa che «la soluzione proposta dal governo non è ottimale» e che «tutti i vaccini riconosciuti dall'Oms dovrebbero avere validità anche da noi». Il tempo stringe: «Fortunatamente, abbiamo di nuovo numerosi ospiti provenienti in particolare dagli Stati del Golfo persico». 

Per Svizzera Turismo è fondamentale che gli ospiti vaccinati non debbano essere sottoposti a ulteriori tamponi, per cenare fuori o partecipare a un evento culturale. L'organizzazione ha sollecitato il Consiglio federale ad essere "meno restrittivo" rispetto ai vicini europei. «Se i paesi Ue vogliono testare ancora i turisti, sono affari loro» conclude Nydegger. «Per noi sarà molto meglio rinunciare a questi inutili ostacoli aggiuntivi».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 min
Terza dose per persone immunodepresse o a rischio
Swissmedic ha dato il via libera alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
1 ora
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
2 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
2 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Aiuto sociale: nessuna esplosione nonostante la pandemia
Lo scorso anno è stato registrato un incremento dello 0,5%.
BERNA
3 ore
Domenica si dorme un'ora in più
Negli ultimi anni, la possibile abolizione del cambio di orario è diventata un argomento di discussioni politiche.
VALLESE
4 ore
Cade scalando il Cervino e perde la vita
L'alpinista è precipitato per più di mille metri sulla parete ovest della montagna.
SVIZZERA
16 ore
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
FOTO
ZUGO
19 ore
Sorpasso fatale per un motociclista
L'uomo si è scontrato contro un furgone e un'auto che circolavano nel senso opposto.
SVIZZERA
23 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile