Archivio Depositphotos
SVIZZERA
31.08.21 - 17:190

Una guida per prevenire l'abuso giovanile di farmaci

Sono decine i decessi avvenuti negli ultimi tre anni. Un aiuto per i familiari

BERNA - I pericoli legati all'abuso di farmaci nei giovani vanno prevenuti meglio e lo dimostrano le decine di decessi negli ultimi tre anni causati da un consumo inadeguato di medicamenti. Ne è convinta Dipendenze Svizzera, che ha elaborato una guida per i genitori e un opuscolo per gli adolescenti.

Così facendo si vogliono aiutare i familiari ad affrontare il problema. «Scoprendo che i loro figli prendono farmaci fuori dal contesto medico, i genitori di solito cadono dalle nuvole e si sentono disorientati» recita un comunicato odierno dell'organizzazione.

Questi medicamenti, facilmente accessibili e spesso presi in un contesto festoso, possono anche provocare una dipendenza e incitare a prendere rischi sconsiderati. Nella guida viene spiegato ai genitori come abbordare la questione, quali sono i principali medicamenti usati (si va dai tranquillanti allo sciroppo per la tosse, passando per gli antidolorifici) e i motivi di consumo, senza dimenticare i rischi associati.

Il dépliant destinato ai diretti interessati può a sua volta essere utile per dialogare con i giovani. Entrambi i documenti possono essere distribuiti dalle scuole, nel corso di serate con i genitori o dai servizi specializzati.

Secondo Dipendenze Svizzera, oltre alla famiglia spetta pure alle autorità fare la propria parte, sia a livello politico che giuridico. Viene ad esempio citato l'esempio della codeina e del destrometorfano - usati contro la tosse - che devono essere rilasciati solo su prescrizione medica.

Stando a un'inchiesta dell'organizzazione sul tema, risalente al 2018, il 4,5% dei ragazzini e il 4,1% delle ragazzine di 15 anni ha già ingerito almeno una volta dei farmaci con lo scopo di sperimentarne gli effetti psicoattivi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
1 ora
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
5 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
6 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
7 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
11 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
11 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
14 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
23 ore
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
1 gior
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile