Immobili
Veicoli
tipress
BERNA
30.08.21 - 17:060

Teatro: operatori favorevoli all'obbligo del certificato covid

I contrari paventano il rischio che il pubblico diminuisca.

Anche tra il personale ci sono inoltre persone non vaccinate.

BERNA - La maggioranza degli operatori teatrali indipendenti è favorevole all'obbligo del certificato covid. Lo indica un sondaggio pubblicato oggi dall'associazione di categoria t. Professionisti dello spettacolo Svizzera.

Il 58% dei 500 tra organizzatori, agenzie, tecnici e artisti che hanno partecipato all'inchiesta considera il "pass Tgv" (destinato a testati, guariti o vaccinati) una misura efficace. «Il certificato - si legge in una nota - fa chiarezza e crea una certezza giuridica che si traduce in meno discussioni alla biglietteria».

Senza l'utilizzo del certificato, molti potenziali spettatori rimangono a casa. Con il pass è invece possibile tornare a riempire le sale al 100%. La gestione del bar, che spesso costituisce una parte importante delle entrate, non è comunque possibile senza il certificato, sottolinea l'associazione.

L'utilizzo del certificato motiva poi alla vaccinazione «e si spera che in questo modo la pandemia possa essere sconfitta più rapidamente», senza contare che «al momento non ci sono alternative migliori per evitare ulteriori chiusure».

Il 42% che si oppone sottolinea invece le buone esperienze con i piani di protezione utilizzati negli scorsi mesi. Dal loro punto di vista, il passaporto covid separa la società in due classi quando invece gli eventi culturali dovrebbero essere aperti a tutti.

I contrari paventano anche il rischio che il pubblico diminuisca e questo significherebbe un'ulteriore perdita finanziaria difficilmente sostenibile dal settore. Anche tra il personale ci sono inoltre persone non vaccinate.

Su un punto favorevoli e contrari sono però d'accordo: i test devono restare gratuiti. Ciò non è solo nell'interesse di coloro che vengono testati per ottenere un certificato, ma anche per ragioni di politica sanitaria: «Soprattutto nel periodo autunno/inverno, che è ad alto rischio, lo Stato deve essere in grado di monitorare l'andamento della pandemia», sottolinea l'associazione.

Se il certificato covid diventerà obbligatorio, t. Professionisti dello spettacolo Svizzera chiede che questo non concerna solo la cultura a fronte di una eventuale esenzione per bar, negozi, palestre o simili. Un'eventuale obbligatorietà deve essere inoltre limitata nel tempo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
36 min
Guadagni persi a causa del Covid, l'assicurazione non dovrà pagare
Il Tribunale federale ha accolto il ricorso di un assicuratore che non dovrà versare 40'000 franchi a un ristoratore.
NEUCHÂTEL
1 ora
A scuola senza mascherina, da lunedì anche a Neuchâtel
La misura, come in altri cantoni romandi, non sarà più obbligatoria nelle classi elementari
FOTO
ARGOVIA
4 ore
Strade ghiacciate, nella notte si sono verificati diversi incidenti
La Svizzera settentrionale è particolarmente toccata, anche stamattina la situazione è precaria. Si segnala un ferito
SONDAGGIO
ZURIGO
6 ore
La violenza contro il personale ospedaliero è in costante aumento
Gli ospedali di tutta la Svizzera segnalano aggressioni da parte dei pazienti
SOLETTA
15 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
20 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
21 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
22 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
22 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
22 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile