Keystone
TURGOVIA
28.08.21 - 16:270

Troppi casi gravi di Covid-19, Turgovia costretto a trasferire i pazienti in altri cantoni

L'Ente ospedaliero cantonale annuncia che i reparti di cure intense di Frauenfeld e Münsterlingen sono sovraccarichi.

«La situazione è molto tesa. I letti nei reparti sono quasi tutti occupati da pazienti non vaccinati».

FRAUNFELD - Tutti i 22 posti di terapia intensiva dell'Ospedale cantonale turgoviese sono occupati, circa la metà da pazienti affetti da Covid-19. I nosocomi stanno quindi trasferendo pazienti fuori dal cantone. «La situazione è tesa», ha comunicato oggi l'ente ospedaliero.

I ricoveri dei pazienti con il Covid-19 sono fortemente aumentati dopo la fine delle vacanze estive. A livello nazionale, il 30% circa di questi pazienti deve andare in terapia intensiva. Nel canton Turgovia, i reparti degli ospedali di Frauenfeld e Münsterlingen sono sovraccarichi.

La situazione è critica in quanto oltre ai pazienti Covid, si devono curare anche altri malati con patologie gravi. Pure i reparti normali stanno raggiungendo i loro limiti a causa della complessa cura dei pazienti Covid. Il problema, secondo quanto riferito, non è la mancanza di attrezzature o di letti, ma il carico sul personale.

Secondo gli operatori ospedalieri turgoviesi, la solidarietà federale ha ancora un buon ruolo nei trasferimenti. Tuttavia, la situazione si sta aggravando anche in altri cantoni.

Inoltre, l'Ospedale cantonale turgoviese da lunedì impone nelle sue strutture l'obbligo di certificato per i pazienti e i visitatori. Introduce anche altre misure Gli operatori esortano le persone a vaccinarsi, dato che i loro ospedali sono quasi esclusivamente occupati da pazienti non vaccinati Covid-19.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Luganese 1 mese fa su tio
Domanda: il Canton Turgovia di quanti posti letto di terapia intensiva dispone?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA
1 ora
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
2 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
4 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
6 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
7 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
7 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
7 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
8 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
9 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
10 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile