Tamedia
SVIZZERA
27.08.21 - 12:300

I musei vogliono poter accogliere i visitatori senza certificato Covid

La presa di posizione dei musei elvetici sulla proposta del Consiglio federale

BERNA - I musei elvetici vogliono continuare a ricevere i visitatori senza certificato Covid, a condizione che vengano rispettati i piani di protezione. Lo ha indicato oggi in una nota l'Associazione dei musei svizzeri (AMS). Quest'ultima sostiene l'appello alla vaccinazione lanciato alla popolazione.

Il certificato è un'opzione utile per i musei nonché per tutte le istituzioni culturali quando si organizzano eventi con un vasto pubblico. Tuttavia, l'AMS ribadisce che i piani di protezione, che hanno dato buona prova di sé, possono continuare a essere utilizzati per le visite ai musei.

L'esclusione di una parte del pubblico come i gruppi di scolari sarebbe contraria alla missione fondamentale dei musei, ha spiegato la segretaria generale dell'ASM Katharina Korsunsky all'agenzia Keystone-ATS. Misure efficaci quali il mantenimento di una distanza di sicurezza e l'obbligo d'indossare una mascherina possono facilmente essere attuate nei musei, castelli e giardini botanici e zoologici svizzeri.

Complessivamente gli ambienti culturali sono divisi sul certificato Covid. Le sale che accolgono persone con meno di 30 anni sono contrarie a questa misura, poiché poche persone in questa fascia d'età sono vaccinate. In altri luoghi, invece, il certificato è ben accolto, quale garanzia di sicurezza per il pubblico.

Mercoledì il Consiglio federale ha annunciato il suo progetto di estendere il certificato Covid per andare nei ristoranti, musei, al cinema o ai concerti. Tale provvedimento è in consultazione fino al 30 agosto. Nessuna data di entrata in vigore è prevista per il momento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Friborgo
5 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
6 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
8 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
9 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
9 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
10 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
11 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
SVIZZERA
11 ore
Covid Pass anche per incontri privati con più di dieci persone
La proposta del Governo: Covid pass anche nel privato, mascherina al chiuso, e test rapidi validi solo 24 ore.
SVIZZERA/GERMANIA
12 ore
La Svizzera apre ai pazienti tedeschi
Il Baden-Württemberg potrebbe trasferire malati di Covid nel nostro paese. «Situazione drammatica»
SVIZZERA
13 ore
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile