20min/Taddeo Cerletti
SVIZZERA
13.08.21 - 06:000
Aggiornamento : 09:03

Il Matrimonio per tutti piace soprattutto alle donne e ai giovani

Alle votazioni federali del prossimo 26 settembre è invece incerto l'esito dell'Iniziativa 99%

I risultati del sondaggio di 20 minuti e Tamedia, a cui hanno preso parte oltre 17'000 persone da tutta la Svizzera

BERNA - Il 64% dei cittadini svizzeri intende dire “sì” al Matrimonio per tutti. È invece incerto il destino dell'Iniziativa 99%, che al momento vede i contrari in leggero vantaggio. Lo si evince dai risultati del primo sondaggio di 20 minuti e Tamedia in vista delle votazioni federali del prossimo 26 settembre, al quale hanno preso parte 17'784 persone provenienti da tutta la Svizzera.

La modifica del Codice civile svizzero che prevede l'estensione dell'istituzione del matrimonio anche alle coppie omosessuali era stata approvata dalle Camere federali durante la sessione dello scorso dicembre. Ma in seguito è riuscito un referendum che ha raccolto 62'241 firme. Ora, quando manca poco più di un mese all'appuntamento alle urne, la maggior parte dei cittadini si dice favorevole. Un “sì” che non ha sesso e nemmeno età, ma che prevale tra le donne (71%) e i giovani (tra gli under 35, il 75% si dice favorevole).

Tutti d'accordo, eccetto l'UDC - Anche all'interno dei vari partiti si riscontra, in generale, una maggioranza a sostegno del Matrimonio per tutti: soltanto tra le file dell'UDC prevalgono i contrari, che si attestano attualmente al 61%. Il sostegno più ampio si rileva invece in seno tra socialisti e Verdi (89%) e Verdi liberali (83%).

Ma quali sono le principali motivazioni che spingono a votare a sostegno o contro la modifica del Codice civile svizzero? La metà dei favorevoli ritiene che da tempo l'omosessualità e la bisessualità siano normalità, e che quindi l'estensione del matrimonio ponga fine a una disparità di trattamento. Il 33% afferma che lo Stato non possa riservare tale istituzione a un determinato gruppo di persone.

Per il 31% dei contrari, invece, la modifica del Codice civile svizzero non sarebbe necessaria, in quanto per le coppie omosessuali esiste già l'unione registrata. Il 26% è invece dell'opinione che il matrimonio sia un'istituzione riservata all'unione di un uomo e una donna.

Iniziativa 99%, tra rischi e opportunità - Il prossimo 26 settembre, saremo chiamati a esprimerci anche sull'iniziativa “Sgravare i salari, tassare equamente il capitale” (Iniziativa 99%). Un'iniziativa che al momento ha un destino incerto: secondo il sondaggio, il 49% si dice infatti contrario e il 45% favorevole. Gli indecisi sono ancora al 6%. Il sostegno prevale tra gli schieramenti di sinistra (PS e Verdi).

L'iniziativa, promossa dalla Gioventù socialista, chiede che un'imposizione al 150% per i redditi da capitale al di sopra di una determinata soglia. I contrari ritengono che tale proposta rappresenti un rischio per la piazza finanziaria elvetica, che risulterebbe meno attrattiva. E che quindi a medio termine danneggerebbe tutta l'economia. Per i sostenitori si tratta invece di favorire una distribuzione più equa tra il salariato medio e i “super ricchi”. 

Il sondaggio

Sono 17'784 le persone da tutta la Svizzera che dal 9 al 10 agosto hanno preso parte al primo sondaggio di 20 minuti e Tamedia sulle votazioni federali del 26 settembre 2021. Queste rilevazioni vengono condotte in collaborazione con LeeWas, che pondera i dati in base a variabili demografiche, geografiche e politiche. Il margine d'errore si attesta all'1,2%. Più informazioni su tamedia.ch/umfragen

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 sec
Il trasporto pubblico non aumenta i prezzi
L'obiettivo: riconquistare gli utenti persi durante i mesi della pandemia
SVIZZERA
7 min
Carlos legato al letto, tre psichiatri alla sbarra
Il detenuto ha portato davanti al giudice i medici per un trattamento subito quando aveva 15 anni
SVIZZERA
1 ora
«I vaccinati rompano il silenzio»
Più voci ritengono che la minoranza non possa più dettare il ritmo della crisi sanitaria
BERNA 
2 ore
Più caro, ma ci dura oltre 4 anni
Stiamo parlando dello smartphone. L'iPhone rimane l'apparecchio più impiegato, davanti a quelli di Samsung.
SVIZZERA
4 ore
Obbligo di Certificato Covid al lavoro? Per ora in Svizzera è un unanime «anche no»
Datori, dipendenti, politica ed esperti elvetici non entusiasti per una misura che in Europa inizia a far parlare
ZURIGO
4 ore
Non sei vaccinato? Il tuo bonus sarà più basso
Una società di sicurezza ha deciso di concedere premi maggiori a chi si è immunizzato.
SONDAGGIO TAMEDIA
6 ore
Dalla pandemia alla giustizia: come voterai il prossimo 28 novembre?
Mancano poche settimane alle votazioni federali. Partecipa al sondaggio di 20 minuti e Tamedia
ZURIGO
16 ore
«Non siamo degli “sboroni dell'auto” senza rispetto»
Nel weekend la polizia zurighese aveva interrotto un raduno di bolidi. Ora prende la parola una co-organizzatrice
FOTO
SVIZZERA / GERMANIA
20 ore
Auto strapiena di marijuana
I doganieri tedeschi hanno intercettato una vettura elvetica su cui erano presenti 53 chili di sostanza stupefacente
SVIZZERA / BRASILE
21 ore
Svizzero rapito e ucciso in Brasile
L'omicidio, avvenuto a Goianésia, sarebbe legato a un debito di circa 2'000 franchi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile