Immobili
Veicoli
keystone
ZURIGO
06.08.21 - 14:320

Viaggi d'affari in aereo: aziende ancora caute

In Europa, però, le cifre delle prenotazioni stanno aumentando di nuovo in modo significativo.

Sorprendente il caso della Cina: si viaggia più ora che prima della pandemia

ZURIGO - La pandemia di coronavirus ha ridotto significativamente i viaggi d'affari in aereo in tutto il mondo, ma ora ci sono sempre più segni di ripresa.

In Europa, le cifre delle prenotazioni stanno aumentando di nuovo in modo significativo e in Cina, almeno all'interno del paese, ora ancora più persone, rispetto a prima della pandemia, viaggiano per lavoro, ha comunicato AirPlus International, affiliata di Lufthansa attiva nei viaggi d'affari. Le aziende svizzere si mostrano invece ancora caute.

La Cina vola - In particolare, secondo AirPlus, il numero di viaggi aerei effettuati all'interno della Cina da gennaio a maggio è stato del 9,5% superiore a quello dello stesso periodo dell'anno pre-coronavirus 2019. Rispetto al 2020, il numero è più che triplicato.

In Europa sta emergendo un comportamento simile anche se un po' in ritardo, secondo AirPlus: i clienti europei hanno intrapreso più di un terzo di viaggi in aereo in più nel maggio di quest'anno rispetto al mese precedente. Confrontato con lo stesso mese dell'anno scorso, il numero è aumentato di quasi cinque volte.

In Svizzera, sempre in base alle cifre di AirPlus, i viaggiatori d'affari hanno volato il 40,6% in più a maggio rispetto ad aprile. I tre quarti dei voli sono stati compiuti verso altri paesi europei. A maggio, il numero complessivo di voli dei viaggiatori d'affari nel continente è stato circa un decimo di quello dello stesso mese del 2019.

Aziende svizzere caute - Direttamente interpellate, molte aziende in Svizzera si mostrano ancora caute a riprendere i viaggi d'affari. Anche se il gruppo tecnologico ABB, per esempio, dice che ci si aspetta che i costi in questo settore aumentino ancora, cifre concrete o valori comparativi sono difficili da fornire.

«Il ritorno ai viaggi sarà lento e graduale e continuerà ad essere limitato ai viaggi necessari», ha dichiarato all'agenzia finanziaria AWP anche una portavoce della grande banca UBS. Tuttavia nella «fase post-pandemica», le nuove forme di lavoro come l'home office e le videoconferenze non scompariranno, ha aggiunto.

Per quanto riguarda gli incontri d'affari, si prevede che in futuro prevarrà un misto di contatti personali e virtuali. Secondo la portavoce i viaggi d'affari del numero uno bancario elvetico sono diminuiti dell'80% nel 2020 rispetto al 2019.

Il gigante farmaceutico Novartis ha tagliato ancora di più i viaggi di lavoro. Questi ultimi sono stati interrotti in una fase iniziale della pandemia e poi quasi completamente sospesi, secondo una portavoce. Eccezioni in tal senso - ha sottolineato - richiedono l'approvazione da parte del più alto management.

Inoltre, nei prossimi mesi non ci si attende nessun ritorno ai livelli pre-coronavirus. La pandemia ha aumentato significativamente l'uso e l'accettazione delle riunioni virtuali. In generale, ai dipendenti non viene detto quanto devono viaggiare, ma ci si aspetta che "viaggino per lavoro solo quando è veramente necessario".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
23 min
Grave da sabato, deceduta la bambina rimasta sott'acqua
I soccorritori erano riusciti a rianimare la piccola e a trasportala in ospedale, ma non ce l'ha fatta.
SVIZZERA
1 ora
Hai bisogno del booster per viaggiare? «Te lo paghi»
L'UFSP stima che fino a ventimila svizzeri effettueranno un'ulteriore dose di richiamo per andare all'estero.
BERNA
2 ore
Dieci morti, 100 ricoveri e 8125 nuovi casi
Queste le cifre dell'ultima settimana in Svizzera.
GRIGIONI
3 ore
Cade, si ferisce e blocca il traffico ferroviario (con la moto)
Un motociclista di 23 anni ha subito gravi ferite a una gamba nell'incidente avvenuto ieri sera a Davos.
SVIZZERA
7 ore
Vaiolo delle scimmie, già fatte le prove per una pandemia
L’esercitazione, messa in atto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco del 2021, ha insospettito molte persone.
GRIGIONI
7 ore
Seimila sigarette nascoste un po' ovunque nel camper
Sono state trovate dai doganieri durante un controllo al valico di Martina.
SVIZZERA
7 ore
I miliardi della Banca invece del portafoglio dei lavoratori
L'iniziativa popolare "sulla BNS" è stata lanciata oggi da sindacati, PS e altre associazioni di sinistra.
ZURIGO
7 ore
Lavoro: uno svizzero su due è insoddisfatto
Uno su cinque, invece, punta a cambiare posizione entro l'anno.
SAN GALLO
22 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
23 ore
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile