tipress
SVIZZERA
03.08.21 - 14:240

In arrivo nuove rotte per gli elicotteri

La Confederazione si impegna ad ampliare la rete, considerata «d'importanza nazionale»

BERNA - Alla cosiddetta Low Flight Network (LFN) - rete nazionale di corridoi di volo strumentale per elicotteri utilizzata dalla Rega e dall'esercito - verrà attribuito lo status di infrastruttura aeronautica critica di importanza nazionale. Saranno inoltre create nuove rotte. Lo annuncia oggi l'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC).

La LFN, rete basata sulla navigazione satellitare gestita da Skyguide, collega fra loro aeroporti, ospedali ed eliporti. Consente agli elicotteri di volare anche in condizioni di scarsa visibilità. Constatando la sua importanza, il "senatore" urano Josef Dittli (PLR) aveva depositato una mozione che chiedeva di completare la rete e disciplinarne il finanziamento. L'atto parlamentare era stato adottato dalle Camere federali lo scorso dicembre.

Il Low Flight Network, ricorda in una nota l'UFAC, è stato originariamente creato su iniziativa della Rega e delle Forze aeree. In futuro sarà disponibile anche per altre imprese di soccorso aereo e per le forze di polizia, a condizione che i loro elicotteri siano adeguatamente equipaggiati e che i piloti siano qualificati.

Per quel che concerne il finanziamento, in linea di principio, è previsto che la Confederazione sostenga i costi per la rete di rotte e per i punti di arrivo e di partenza di interesse nazionale. In caso di esigenze regionali o di interessi particolari (ad esempio collegamento con ospedali regionali e basi Rega), i Cantoni o gli utenti devono occuparsi del finanziamento.

La rete esistente - essenzialmente un corridoio Losanna-San Gallo e uno Lugano-Winterthur - sarà ulteriormente ampliata nei prossimi anni. Verranno create ulteriori rotte aeree, soprattutto sulla direttrice ovest-est, nel Giura, nel Vallese e nella Svizzera occidentale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Misure anti-Covid, i Cantoni si fanno sentire
Tra i contrari anche il Ticino, che boccia anche l'idea dei test nelle scuole.
SVIZZERA
11 ore
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
SVIZZERA
13 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
ZURIGO
14 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
SVIZZERA
15 ore
Si apre il mese con oltre 10mila casi e 22 decessi
Tensione a livello ospedaliero: i pazienti Covid occupano ora il 27% dei letti di cure intense.
BASILEA CITTÀ
17 ore
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
17 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
19 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
19 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
20 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile