tipress
SVIZZERA
28.07.21 - 18:480

«Test obbligatori per i sanitari non vaccinati»

Li raccomanda la Confederazione. La palla passa ai Cantoni

BERNA - Gli operatori sanitari non vaccinati dovrebbero sottoporsi a test obbligatori contro il Covid-19. È quanto raccomanda la Confederazione ai cantoni, oltre al certificato obbligatorio per le visite negli ospedali, nelle case di cura e nelle case di riposo.

In una lettera inviata oggi ai cantoni, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha elencato varie proposte per arginare la diffusione del coronavirus, come ha annunciato lo stesso ufficio sul suo sito web. La Confederazione chiede ai cantoni di adottare, nelle prossime settimane, provvedimenti in vari settori per proteggere i bambini, i giovani e le persone particolarmente a rischio.

Tra le altre cose, i cantoni dovrebbero portare avanti la campagna di vaccinazione, intensificare i controlli per garantire il rispetto dell'obbligo del certificato e imporre test nelle scuole.

Gli asintomatici, secondo l'UFSP, contribuiscono in maniera importante alla diffusione del virus. I test rappresentano quindi un complemento necessario alla vaccinazione e al piano di protezione.

La Confederazione raccomanda inoltre "urgentemente" che i cantoni dichiarino obbligatori i test ripetitivi per i professionisti della salute non vaccinati e non ancora guariti negli ospedali, nelle case di cura, nelle strutture di assistenza e nelle organizzazioni Spitex. Inoltre, le visite agli ospedali, alle case di cura e alle strutture di assistenza dovrebbero essere possibili solo con un certificato.

No giro di vite, ma nessun allentamento - Nonostante l'incremento delle nuove infezioni, dovute soprattutto alla variante Delta, il Consiglio federale non intende inasprire le misure generali, ma nemmeno allentarle. Globalmente, la situazione generale è ancora buona e i valori attuali sono ancora assai distanti dalle soglie fissate dal governo per far scattare ulteriori restrizioni.

Tuttavia, lo sviluppo della pandemia deve continuare ad essere monitorato a causa della variante Delta, nonché in ragione dell'aumento dei casi e dei ricoveri, come anche dell'incertezza dovuta ai turisti di ritorno dalle vacanze.

L'esecutivo affronterà il dossier nel corso della prima seduta dopo le vacanze, ossia l'11 di agosto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
25 min
«Volare costa troppo poco, ma le tasse non sono la soluzione»
Doppio “no” del Nazionale a un'imposta sui biglietti aerei e sul cherosene
SVIZZERA
50 min
Più sicurezza nello sport
In Svizzera si contano ogni anno circa 420'000 infortuni. L'upi chiede un adeguamento delle disposizioni legali
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera la pandemia sta rallentando
Contagi e ricoveri sono in calo, secondo il rapporto settimanale dell'UFSP. L'incidenza più bassa in Ticino
SVIZZERA
1 ora
Pazienti più giovani e sani in cure intense: cambiano le regole del triage
L'Accademia svizzera delle scienze mediche ha adeguato le sue linee guida.
ZURIGO
2 ore
Un bar nel mirino dei no-vax
Il Café Elena di Zurigo sta attirando critiche per aver cacciato dal suo locale il coronascettico Nicolas Rimoldi.
SVIZZERA
4 ore
«La pandemia sarà conclusa tra un anno»
Secondo Stéphane Bancel entro la metà del 2022 ci saranno «abbastanza dosi per vaccinare tutto il pianeta».
SVIZZERA
5 ore
Per nuovi allentamenti, «si smetta di trascurare i guariti»
Secondo Felix Schneuwly, esperto di salute di Comparis, «chi è stato infettato è una parte importante della soluzione».
SCIAFFUSA / AFGHANISTAN
7 ore
Fugge da Kabul grazie all'università svizzera
Halima è studentessa presso il SIT, nel canton Sciaffusa, ma fino a pochi giorni fa viveva ancora in Afghanistan
SVIZZERA
7 ore
Nuove rotte per vecchi spalloni
Dalle ceste portate sulla schiena alle valigette zeppe di denaro sporco, storia di contrabbandi di ieri e di oggi
SVIZZERA
13 ore
La chiusura delle palestre «ha danneggiato la salute dei clienti»
Non solo fisicamente, ma anche psicologicamente, secondo la federazione svizzera del settore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile