Tipress
SVIZZERA
26.07.21 - 14:240

Un mese di luglio decisamente bagnato

Picco di precipitazioni assoluto misurato in Ticino, a Robièi.

L'Ufficio federale dell'ambiente riferisce di diversi record battuti per quanto riguarda il livello di laghi e corsi d'acqua.

BERNA - Come già il mese di giugno, anche la prima metà di luglio è stata caratterizzata da una forte instabilità dal punto di vista della meteo, con temporali, fiumi in piena e laghi esondati. L'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) fornisce un riepilogo della situazione.

A partire dal 6 luglio, si sono abbattute precipitazioni intense e in parte temporalesche, con i fiumi che si sono rapidamente gonfiati, si legge in un comunicato odierno. Dopo una piccola pausa, dal 12 luglio il maltempo si è ancora una volta scagliato sulla Svizzera. Durante la fase principale del maltempo, fra il 12 e il 15 luglio, sono state registrate precipitazioni totali superiori a 100 mm in quasi tutta la Svizzera, con oltre 150 mm lungo il pendio nordalpino e in Ticino. Il picco di 221 mm è stato misurato in Ticino, nei pressi di Robièi.

Record battuti - Tutta quest'acqua si è unita a quella già caduta in maggio e giugno, oltre allo scioglimento della neve. I suoli erano quindi già ampiamente saturi. La conseguenza è stato il rigonfiamento di fiumi e laghi, con diverse esondazioni e alcuni record di valori massimi battuti, oltre che interruzioni nei servizi di navigazione.

In tutto questo il lago di Thun (BE) ha superato il limite massimo di pericolo 5, mentre le misure prese dalle autorità per arginare la furia del fiume Aare hanno dato i loro frutti, impedendo danni rilevanti alla città di Berna, sottolinea l'UFAM. Il lago di Neuchâtel è arrivato al livello di pericolo 4, sfiorando il massimo di sempre.

Il lago di Bienne (BE) ha dal canto suo raggiunto un nuovo picco assoluto di 430,94 metri, ossia 6 cm in più rispetto al record registrato nell'agosto 2007. Un nuovo valore massimo per luglio è stato fatto segnare anche dal lago dei Quattro Cantoni, che ha raggiunto i 434,95 metri, ma si è rimasti 28 centimetri sotto il record assoluto dell'agosto 2005.

Lento ritorno alla normalità - Secondo l'UFAM, nei prossimi giorni il livello delle acque continuerà a scendere, ma la situazione meteorologica rimane instabile. Ci vorranno giorni o settimane prima che la situazione dei grandi laghi e dei loro emissari a nord delle Alpi torni alla normalità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«300 franchi a chi fa il vaccino, multa di 100 a chi non lo fa»
L'ex presidente del PS Peter Bodenmann è convinto che i no-vax "duri e puri" siano solo il 10-15% della popolazione.
GINEVRA
3 ore
«Il problema, in Svizzera, è il lassismo»
Stéphane Koch, esperto di sicurezza online, giudica «drammatico» il fatto di poter trovare dati personali sul darkweb
ARGOVIA
4 ore
Incendio a scuola, tre bambini ricoverati per intossicazione
Il fumo è fuoriuscito dal sistema di aspirazione presente nel seminterrato dell'edificio.
SVIZZERA / STATI UNITI
13 ore
«Al lavoro per un mondo più resiliente e più giusto»
Il presidente della Confederazione ha parlato alla 76esima Assemblea generale dell'Onu
FOTO
VAUD
15 ore
2000 in piazza a Losanna contro il certificato Covid all'università
La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi
FOTO
SVIZZERA
16 ore
I raduni per protestare contro la violenza della polizia
I raduni sono avvenuti su appello del collettivo "Exit Racism Now"
ZURIGO
16 ore
Parmelin vuole giornate lavorative di 15 ore e più lavoro domenicale
Il ministro dell'Economia ha presentato un “compromesso” relativo alla legge sull'orario di lavoro.
SVIZZERA
18 ore
La cultura vuole ancora i test gratuiti
Secondo gli esponenti del settore si è ancora lontani dalla normalità e dal 1° ottobre potrebbe esserci un peggioramento.
SVIZZERA
18 ore
GastroSuisse pretende l'indennizzo
I presidenti delle 26 sezioni cantonali auspicano inoltre un rapido piano di uscita dalla pandemia.
SVIZZERA
19 ore
Condannati tre manifestanti in bici
Avevano partecipato a una manifestazione a maggio 2020, infrangendo le norme anti-Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile