tipress
SVIZZERA
26.07.21 - 13:390

In Svizzera altri 1746 contagi nel weekend

Sono 24 i nuovi ricoverati. Il bollettino giornaliero dell'UFSP

BERNA - Un'altra giornata di numeri in salita sul fronte del Covid in Svizzera. Nelle ultime 72 ore l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) ha registrato 1746 casi nel nostro paese e in Liechtenstein. 

Nel corso del weekend c'è stato purtroppo ancora un decesso riconducibile al Covid, mentre 24 persone sono state ricoverate in ospedale per sintomi gravi causati dal virus. Nella giornata di venerdì i nuovi casi erano stati 791, gli ospedalizzati 13 e i decessi 2.


elaborazione tio.ch/20minuti

In totale salgono così a 10 390 i decessi accumulatisi in Svizzera e Liechtenstein dall'inizio della pandemia. L'indice di riproduzione Re si attesta a 1,25 (aggiornato al 16 luglio). Il tasso di occupazione degli ospedali è del 68,30 per cento, lo 0,7 per cento dei posti letto al momento è assegnato a pazienti Covid. 

elaborazione tio.ch/20minuti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
40 min
Monta la protesta dei guariti senza Certificato
Secondo alcuni studi, la risposta anticorpale è più duratura tra chi ha avuto il virus rispetto a chi è vaccinato.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus, in Svizzera 1'632 positivi e 5 vittime
Decisamente minore la pressione sugli ospedali, con i pazienti Covid in calo.
SVIZZERA
2 ore
«Volare costa troppo poco, ma le tasse non sono la soluzione»
Doppio “no” del Nazionale a un'imposta sui biglietti aerei e sul cherosene
SVIZZERA
2 ore
Più sicurezza nello sport
In Svizzera si contano ogni anno circa 420'000 infortuni. L'upi chiede un adeguamento delle disposizioni legali
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera la pandemia sta rallentando
Contagi e ricoveri sono in calo, secondo il rapporto settimanale dell'UFSP. L'incidenza più bassa in Ticino
SVIZZERA
3 ore
Pazienti più giovani e sani in cure intense: cambiano le regole del triage
L'Accademia svizzera delle scienze mediche ha adeguato le sue linee guida.
ZURIGO
4 ore
Un bar nel mirino dei no-vax
Il Café Elena di Zurigo sta attirando critiche per aver cacciato dal suo locale il coronascettico Nicolas Rimoldi.
SVIZZERA
6 ore
«La pandemia sarà conclusa tra un anno»
Secondo Stéphane Bancel entro la metà del 2022 ci saranno «abbastanza dosi per vaccinare tutto il pianeta».
SVIZZERA
6 ore
Per nuovi allentamenti, «si smetta di trascurare i guariti»
Secondo Felix Schneuwly, esperto di salute di Comparis, «chi è stato infettato è una parte importante della soluzione».
SCIAFFUSA / AFGHANISTAN
8 ore
Fugge da Kabul grazie all'università svizzera
Halima è studentessa presso il SIT, nel canton Sciaffusa, ma fino a pochi giorni fa viveva ancora in Afghanistan
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile