keystone
BERNA
21.07.21 - 22:220

Swissport: accordo trovato per un "CCL di crisi"

L'accordo è previsto per nove mesi, cioè retroattivamente dal primo giugno 2021 al 28 febbraio 2022.

Tra le altre cose, ripristina retribuzioni che erano state soppresse nei contratti individuali e stabilisce misure di compensazione per il personale ed elimina disposizioni che penalizzavano i dipendenti.

BERNA - Un accordo è stato raggiunto oggi tra la direzione di Swissport e il suo personale all'aeroporto di Ginevra su un "CCL di crisi", hanno comunicato in serata i sindacati Avenir Syndical e il sindacato del personale dei trasporti (SEV). Una precedente proposta della direzione era stata rifiutata dal personale a febbraio.

Proposta accettata dall'87% del personale - Riuniti in assemblea generale, il personale ha accettato la ratifica di questo accordo con Swissport, hanno indicato i due sindacati in un comunicato congiunto. «Un'assemblea ha votato a favore, ma altre consultazioni sono in corso», ha precisato a Keystone-ATS Jamshid Pouranpir, segretario sindacale del Sindacato dei servizi pubblici (VPOD/SSP). In un comunicato separato, Swissport ha indicato che la proposta è stata accettata dall'87% del personale presente all'assemblea.

L'accordo è previsto per nove mesi, cioè retroattivamente dal primo giugno 2021 al 28 febbraio 2022, secondo Avenir Syndical e il SEV. Deve permettere ai partner sociali di tornare al tavolo delle trattative molto presto, cioè già nell'ottobre 2021, e di mettersi d'accordo su un contratto collettivo di lavoro (CCL) a più lungo termine. Swissport considera che l'accordo rappresenti "una buona base" per la cooperazione e la ripresa di negoziati in vista di un CCL a lungo termine.

Tra le altre cose, ripristina retribuzioni che erano state soppresse nei contratti individuali di Swissport, stabilisce misure di compensazione per il personale ed elimina disposizioni che penalizzavano i dipendenti.

Mercoledì scorso, dipendenti di Swissport avevano interrotto il lavoro. L'azione, organizzata dai sindacati, aveva avuto luogo all'aeroporto di Ginevra e aveva interessato una trentina di voli. I sindacati ritengono che questa azione abbia costretto la direzione di Swissport a fare una nuova proposta al suo personale.

All'inizio di quest'anno, i sindacati avevano rivelato che i 1200 dipendenti ginevrini di Swissport avevano ricevuto nuovo contratto di lavoro con condizioni nettamente meno favorevoli. Secondo i partner sociali, la direzione del fornitore di servizi aeroportuali approfitta del vuoto contrattuale per imporre nuove e peggiori misure occupazionali.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / THAILANDIA
3 ore
Niente dosi elvetiche per la “quinta Svizzera” (per ora)
La Confederazione ha le mani legate: i contratti prevedono l'impiego delle dosi entro i confini nazionali
FOTO
ZURIGO
6 ore
Attivisti a Zurigo: 83 fermi e alcuni manifestanti soccorsi
Il bilancio del sit-in che ha avuto luogo oggi nel centro finanziario, all'ingresso di alcune banche
VAUD
7 ore
«Vogliamo abbattere due lupi»
Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli
VALLESE
8 ore
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
9 ore
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
9 ore
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
10 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
11 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
14 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
14 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile