keystone
ZURIGO
21.07.21 - 23:200

A un evento hai il 78% di possibilità di incontrare un positivo

Secondo i calcoli della task force, delle persone infette prenderanno parte a tre grandi eventi su quattro.

Ciò, nonostante il requisito del certificato Covid. Questo perché i test non sono affidabili al 100%

ZURIGO - I grandi eventi sono nuovamente consentiti. Vi hanno accesso solo coloro che possono esibire un certificato Covid che dimostri di essere stati vaccinati, testati o guariti. Va detto, tuttavia: i test non sono al di là di ogni dubbio.

Un test rapido può risultare negativo mentre il virus si sta già diffondendo nell'organismo. Secondo la task force scientifica, la probabilità che qualcuno infetto partecipi agli eventi è molto alta: per la precisione del 78%, riporta il Blick. Stando agli esperti, persone infette prenderanno parte a tre eventi su quattro.

Rischio focolai - Una sola persona contagiosa può bastare per trasformare il festival in un cosiddetto focolaio, in cui vengono contagiate numerosi altri partecipanti.

Più partecipanti non immuni vi saranno, più probabile sarà questo scenario. In una stanza chiusa dove le persone ballano, sudano o cantano, anche un soggetto con una bassa carica virale può causare gravi epidemie, osserva la task force.

Rischio ridotto col PCR - Secondo il documento dell'esperto, questo è persino un calcolo ottimistico. Questo perché anche i vaccinati possono trasmettere il virus, anche se si ammalano meno spesso e distribuiscono meno virus. Se non ci fossero test, non sarebbe più solo una questione di probabilità, perché allora il virus sarebbe quasi certamente in quella stanza. Al contrario, se il certificato venisse concesso solo previo test PCR, la probabilità scenderebbe a circa il 30 percento.

Situazione tesa - Gli eventi più grandi comportano un rischio elevato, non ultimo perché molti dei giovani di età compresa tra 18 e 34 anni sono attualmente positivi a causa della variante Delta. Il numero di nuovi contagi è triplicato in dieci giorni; ogni giorno si registrano circa 300 contagi in questa fascia di età.

In ogni caso, la situazione si fa sempre più tesa. La task force calcola che la percentuale di non immuni sopra i 50 anni in Svizzera sia cinque volte più alta che in Gran Bretagna. Se il numero di casi aumenterà come nelle ultime settimane, ci sarà un aumento importante anche dei ricoveri ospedalieri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
2 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
2 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
3 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
4 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
5 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
7 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
7 ore
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
SVIZZERA
10 ore
Roche prepara il test antigenico per Covid e influenza
Il kit combinato permetterà di ottenere i risultati in 30 minuti
SVIZZERA
18 ore
Comprato per 8,90 franchi, venduto per 37'500 franchi
C'è sempre tantissimo interesse per la novità messa in circolazione dalla Posta Svizzera, ma qualcuno storce il naso
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile