Keystone
SVIZZERA
19.07.21 - 11:520
Aggiornamento : 15:35

Certificato Covid: «Bisogna usarlo di più, anche nei piccoli eventi»

È quanto raccomanda il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni Christoph Berger.

In questo modo si eviterebbero nuove misure restrittive. La conseguenza sarebbe però anche che i non vaccinati debbano farsi testare piu spesso.

BERNA - Per evitare nuove misure con gli aumenti dei casi di coronavirus, si potrebbe usare in maniera più diffusa il certificato Covid. È l'ipotesi avanzata dal presidente della Commissione federale per le vaccinazioni. I non vaccinati dovrebbero quindi farsi testare più spesso.

In caso di aumento dei casi il certificato per vaccinati, guariti e testati potrebbe essere usato non solo per i grandi eventi, ma anche per quelli più piccoli, ha detto Christoph Berger ai microfoni della radio SRF. Se i datori di lavoro lo ritenessero necessario, si potrebbe utilizzare anche nelle aziende, in modo da evitare continui test.

Per i non vaccinati la procedura potrebbe diventare faticosa e costosa, poiché si dovrebbero far testare regolarmente per partecipare agli eventi. Si tratta però di una situazione pensata per alleggerire la situazione dei vaccinati, e non per punire gli altri, ha sottolineato Berger.

«Questa pandemia limita le nostre libertà e la vaccinazione è un metodo per ricorrere a meno misure possibili», ha spiegato Berger. Più persone si vaccinano e meno interventi saranno necessari, in particolare pensando all'aumento della diffusione della variante Delta.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
11 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
SVIZZERA
12 ore
La pandemia fa salire i prezzi dei ristoranti
Prima i lockdown, poi il certificato Covid: in Svizzera il calo del fatturato si fa sentire sul costo di un pasto fuori
ZURIGO
13 ore
Irruzione al raduno di bolidi
La polizia ha controllato 160 auto di grossa cilindrata a Dübendorf questa notte, 12 persone denunciate
ZURIGO
15 ore
Due accoltellamenti, fermati otto giovani
È il bilancio di due episodi avvenuti sabato sera nel Canton Zurigo
TURGOVIA
17 ore
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
17 ore
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
17 ore
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
18 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
SAN GALLO
18 ore
Un ladro in casa, trovato nascosto nell'armadio
Si era intrufolato in un appartamento. All'arrivo della polizia anziché scappare si è rifugiato nel guardaroba
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile