Keystone
SVIZZERA
16.07.21 - 19:370

Berset non è preoccupato dall'aumento dei casi

I ricoveri in ospedale sono pochi e la nuova ondata riguarda soprattutto i non vaccinati, in particolare i più giovani

BERNA - Il ministro della sanità Alain Berset non è preoccupato dall'aumento di casi di coronavirus in Svizzera. Gli obiettivi di vaccinazione formulati a inizio anno sono già stati superati, anche se con la variante Delta bisognerà fare sforzi maggiori.

L'aumento dei casi non è certamente positivo, ma non è nemmeno una sorpresa, ha detto il consigliere federale alla trasmissione "Echo der Zeit" della radio SRF. La situazione è però molto diversa da quella dell'estate del 2020, perché ora quasi due terzi degli adulti sono stati vaccinati almeno una volta.

Fra i pazienti a rischio, la quota di vaccinati è dell'80%, ha sottolineato ancora Berset. I ricoveri in ospedale sono pochi e la nuova ondata riguarda soprattutto i non vaccinati, in particolare i più giovani, che non dovrebbero subire conseguenze importanti.

Il ministro invita comunque chi lo volesse fare a vaccinarsi il prima possibile, senza esitare: a livello globale non c'è mai stata una mole tale di vaccinati contro una malattia, cosa che rende «il vaccino il più sicuro al mondo», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
1 ora
Donne viste come materassi del sesso nell'esercito
Diversi casi sono approdati davanti al tribunale militare secondo cui «non c'è spazio per determinati comportamenti»
SAN GALLO
3 ore
36enne accoltellato, fermati due presunti colpevoli
Gli agenti hanno trovato l'uomo ferito in un appartamento.
BERNA
3 ore
Sì al "matrimonio per tutti", no al 99 per cento
Approvata l'iniziativa sulle coppie omosessuali (64 per cento). Respinta la tassazione dei capitali (67%)
SVIZZERA/TICINO
4 ore
Urne aperte, chi la spunterà?
Matrimonio per tutti, 99 per cento, pigioni abusive e altro ancora. Si vota su due iniziative federali e tre cantonali
SVIZZERA
5 ore
«Sono estremisti monotematici»
I No Pass e No Vax in Svizzera stanno alzando il tiro. La Rete per la sicurezza: «Rischio radicalizzazione»
ZURIGO
6 ore
Va a fuoco un'azienda di rifiuti
Le fiamme sono divampate questa notte a Glattburg (ZH). I pompieri al lavoro fino all'alba
LUCERNA
7 ore
Ucciso a coltellate nella stazione di servizio
Una rissa tra diverse persone è finita tragicamente ieri sera a Geuensee (LU)
Ginevra
19 ore
Covid, dopo i vaccini si punta ai rimedi da banco
Alcuni sono già raccomandati, altri in fase avanzata, mentre altri ancora sono già stati scartati
SVIZZERA
21 ore
Tonnellate di CO2 in meno... solo allungando la vita dei prodotti
Ha luogo oggi la seconda edizione del Secondhand Day, per sensibilizzare gli svizzeri sui propri consumi
ZURIGO
21 ore
«Non siamo no-vax, siamo contro le restrizioni»
Ha avuto luogo oggi pomeriggio una manifestazione autorizzata contro le misure anti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile