Immobili
Veicoli
Sopra le seicento infezioni in 24 ore
Keystone (Archivio)
SVIZZERA
16.07.21 - 13:440
Aggiornamento : 15:47

Sopra le seicento infezioni in 24 ore

Continua ad aumentare il numero dei contagi in Svizzera. E oggi si registra anche una nuova vittima.

La variante Delta è ormai dominate e rappresenta già il 77,6% dei casi.

BERNA - In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 619 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). È stato segnalato anche un nuovo decesso, mentre cinque persone sono state ricoverate in ospedale. Intanto la variante Delta è ormai diventata dominante nel nostro Paese e rappresenta già il 77,6% dei casi. Ed è anche per questo che i casi continuano ad aumentare: ieri la Confederazione aveva infatti annunciato 582 nuove infezioni, mentre mercoledì erano 527.

Nel corso delle ultime 24 ore sono stati invece trasmessi i risultati di 36'440 test, indica l’UFSP. Il tasso di positività è dell'1,70%. Sull'arco di due settimane, il numero totale d'infezioni è 4'569. I casi per 100'000 abitanti negli ultimi 14 giorni sono 52,85. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,44.

Vaccinazioni - Complessivamente 8'444'375 dosi di vaccino sono state consegnate ai cantoni, di cui 8'425'758 sono state somministrate. Il 52.40% delle persone sono state vaccinate con almeno una dose, mentre il 43.27% è già completamente immunizzata. La scorsa settimana (dall'8 al 14 luglio) si è registrato un leggero aumento del ritmo delle inoculazioni (+3%). In totale sono state 457'796 le dosi somministrate, con una media giornaliera di 65'399. 

Da inizio crisi - Dall'inizio della pandemia, 707'976 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 8'735'091 test effettuati in Svizzera e nel Liechtenstein. In totale si contano 10'375 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 29'268.

Quarantene e isolamento - In Svizzera si contano attualmente 2'828 persone in isolamento e 3'841 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 940 di ritorno da un Paese a rischio e posti in quarantena.

Tio/20minuti
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 10 mesi fa su tio
Come avvenuto con tutte le pandemie del passato, a fronte di parecchi contagi i ricoveri sono irrilevanti, segno che il virus non sa più dove sbattere la testa e la situazione si sta normalizzando. C’è chi sta perdendo più anni di vita per la paura che per l’effettivo rischio dovuto al virus, molti hanno perso il lavoro e altri toccato la soglia della povertà.
pillola rossa 10 mesi fa su tio
I vaccini proteggono. Le finanze di chi li produce.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FRANCIA / SVIZZERA
5 ore
«Complice di crimini contro l'umanità». Socia di Holcim sotto accusa
Avrebbe versato diversi milioni nelle casse dello Stato Islamico e ad altre organizzazioni per un impianto di cemento
SVIZZERA
9 ore
Superata la soglia dei 50'000 profughi ucraini in Svizzera
Continua incessante l'esodo di persone in fuga dalla guerra. La SEM: «401 iscrizioni nelle ultime 24 ore».
SVIZZERA
13 ore
Black-out di guerra: ecco il piano
Interruzioni prolungate dell'elettricità avrebbero «conseguenze devastanti» sulla Svizzera. Il governo vuole prevenirle
SVIZZERA
14 ore
Acquisto F-35, Berna non perde tempo (e non aspetta il voto)
Il Consiglio federale, preoccupato del «deterioramento della situazione in materia di sicurezza», corre ai ripari.
FRIBURGO
16 ore
Certificati Covid: chi li regalava, chi li vendeva, chi se li teneva
Le persone interpellate lavoravano tutte al centro di depistaggio di Granges-Paccot.
SVIZZERA
17 ore
«Sorrisi e stereotipi per spingere gli svizzeri a mangiare carne»
L'associazione ambientalista Greenpeace denuncia «le tattiche pubblicitarie sporche» dell'industria della carne
BASILEA CAMPAGNA
17 ore
Trovato un pollice mozzato
Il dito è stato rinvenuto nel retro di un condominio con annesso ristorante. La sua provenienza è tuttavia ignota.
SVIZZERA
18 ore
«Va migliorata la comunicazione in tempo di crisi»
È una delle raccomandazioni del Consiglio svizzero della scienza che ha analizzato la gestione della pandemia
SVIZZERA
18 ore
Stato sociale? Aiuto allo sviluppo? «No, tocca all'esercito»
Per il consigliere agli Stati Werner Salzmann (UDC) l'esercito ha perso capacità negli ultimi anni.
BERNA
1 gior
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile