keystone
Attualità
25.06.21 - 18:450
Aggiornamento : 20:36

In autunno la normalità «non è sicura»

Le previsioni restano incerte, avvertono Guy Parmelin e Ueli Maurer

Oggi i consiglieri federali hanno incontrato i partiti e i rappresentanti dei sindacati a Berna

BERNA - In Svizzera è lecito attendersi nei prossimi mesi un certo ritorno alla normalità per l'economia e la vita sociale, ma le previsioni per l'autunno e l'inverno restano incerte. È la conclusione che i consiglieri federali Guy Parmelin, Alain Berset e Ueli Maurer hanno tratto dagli incontri avuti oggi con esponenti di partiti, di governi cantonali, sindacati e datori di lavoro.

Nel Bernerhof, sede del Dipartimento delle finanze e in passato ex albergo di lusso, sono stati dapprima accolti i presidenti dei partiti e dei gruppi parlamentari, nonché il vice-segretario generale della Conferenza dei governi cantonali (CdC), riferisce un comunicato del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin ha illustrato la strategia di transizione per la politica economica approvata dal Consiglio federale il 18 giugno 2021, e articolata in tre fasi: normalizzazione, accompagnamento della ripresa e rivitalizzazione.

Grazie al miglioramento della situazione epidemiologica, al numero sempre più elevato di persone vaccinate e agli allentamenti preannunciati, nei prossimi mesi ci sarà un certo ritorno alla normalità che - ha detto il capo del DEFR - permetterà di abbandonare gradualmente le misure straordinarie di sostegno all'economia. Accompagnando la ripresa con un potenziamento temporaneo delle misure esistenti si aiuterà poi l'economia ad adattarsi alle nuove condizioni del mercato. Infine - ha aggiunto - la fase di rivitalizzazione servirà a incrementare il potenziale di crescita a lungo temine.

Ueli Maurer ha poi informato i presenti sulle ripercussioni finanziarie generali della crisi dovuta al coronavirus.

Alain Berset si è espresso circa la situazione attuale e le prossime tappe per i provvedimenti atti a contrastare l'epidemia. Secondo il ministro della sanità se la situazione continuerà a permetterlo ad agosto si procederà a ulteriori allentamenti. Al momento contagi e ospedalizzazioni continuano a scendere, e tutte le persone che lo desiderano dovrebbero riuscire a farsi vaccinare nelle prossime settimane.

In una seconda tavola rotonda, Parmelin ha incontrato i rappresentati dei sindacati, delle associazioni dei datori di lavoro, di altre associazioni economiche e della Conferenza dei direttori cantonali dell'economia pubblica (CDEP).

Dirigenti della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) hanno esposto la situazione e le previsioni congiunturali nonché le misure nell'assicurazione contro la disoccupazione e nel mercato del lavoro. Anne Levy, direttrice dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), ha invece informato sulla situazione epidemiologica e fornito un aggiornamento in materia di test, vaccini e certificati. Infine, ha presentato il piano a medio termine per la gestione dell'epidemia previsto per l'autunno-inverno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
30 min
La chiusura delle palestre «ha danneggiato la salute dei clienti»
Non solo fisicamente, ma anche psicologicamente, secondo la federazione svizzera del settore
BASILEA
55 min
Lite, spunta un coltello: grave un 48enne
L'aggressore è riuscito a far perdere le sue tracce
ZURIGO
2 ore
Ci sono più certificati che vaccinati e guariti messi assieme
Secondo l'Ufsp non si tratta di falsi. Ciò è possibile per quattro ragioni differenti.
ZURIGO
2 ore
Proprietario di agenzia di modelli condannato per molestie
La condanna è di tre anni, di cui uno da scontare. L'imputato sostiene che molte dichiarazioni siano false
SVIZZERA
4 ore
Lo Stato raccomanda il telelavoro, i capi impongono il ritorno in ufficio
Sono diversi i dipendenti che si interrogano sui vincoli dettati dai loro datori di lavoro.
TURGOVIA
4 ore
Mezzo pesante e bicicletta si scontrano: morto un 72enne
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio a Kreuzlingen, la polizia cerca testimoni
ZURIGO
6 ore
Filmava bambini nudi, condannato
Ha effettuato le riprese in una struttura balneare per naturisti: un 57enne dovrà scontare 26 mesi di prigione
SVIZZERA
7 ore
A Berna nessuna manifestazione contro le misure anti-Covid
Era prevista per domani ma i promotori delle proteste e la città di Berna non hanno trovato un accordo.
BASILEA
9 ore
Fiocco rosa allo Zoo di Basilea: è nata Safiya
La piccola Safiya pesa poco più di cinque chili
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera netto calo dei pazienti Covid in cure intense
In decisa diminuzione i pazienti affetti dal virus in terapia intensiva, che ora occupano il 26,9% dei posti letto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile