Twitter / DATEC
SVIZZERA
25.06.21 - 14:500

Sommaruga in California, ma solo virtualmente

Si è trattato di un “viaggio” di lavoro. Un progetto pilota per un membro del Consiglio federale

BERNA - La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha concluso oggi la sua visita di lavoro virtuale in California. Al centro del viaggio online della ministra dell'ambiente, iniziato lunedì, figuravano i cambiamenti climatici.

Si è trattato del primo progetto pilota del genere di un membro del Consiglio federale, ha indicato una nota odierna del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Sfruttando i moderni strumenti informatici, la consigliera federale Sommaruga ha così potuto farsi un'idea ad esempio della costruzione di treni, visitando virtualmente un impianto di montaggio del costruttore turgoviese di treni Stadler Rail, aperto nel 2019, e si è informata sulle conseguenze dovute al cambiamento climatico nello Stato della California.

Vantaggi e svantaggi - La ministra elvetica ha voluto raccogliere esperienze per poi poter valutare a quali condizioni un viaggio virtuale potrebbe completare o addirittura sostituire un viaggio tradizionale. «Visitando virtualmente una città o un Paese si risparmia tempo e si tutela l'ambiente», ha sintetizzato la responsabile del DATEC. Solo i voli di andata e ritorno dalla Svizzera a San Francisco sarebbero infatti durati quasi 24 ore.

Tuttavia Sommaruga non ha dimenticato anche gli svantaggi: «Mancano per esempio le discussioni confidenziali». In caso di contenziosi, bisogna potersi guardare negli occhi, ha aggiunto.

Grazie a questo nuovo modo di comunicare, la consigliera federale ha comunque potuto farsi un'idea realistica della situazione sul terreno, visitare imprese alla stregua di un viaggio convenzionale, partecipare a discussioni e camminare virtualmente nella natura, precisa ancora il DATEC.

Immagini grazie a droni - Per quanto riguarda le conseguenze dei cambiamenti climatici, la consigliera federale si è informata visitando virtualmente la Napa Valley, famosa per il suo vino. La viticoltrice svizzera Christina Lüscher, emigrata in California, le ha mostrato in un filmato le conseguenze degli incendi degli scorsi anni. Il suo vigneto è stato fortunatamente risparmiato dalle fiamme. Le riprese aeree realizzate con dei droni hanno illustrato la situazione sul territorio.

Sommaruga ha in seguito partecipato a una discussione con viticoltori ed esperti del clima sul futuro della viticoltura e sulle possibilità di produrre vino malgrado la canicola, gli incendi e la mancanza di acqua.

Cambiamenti climatici - La California ha adottato misure incisive contro i cambiamenti climatici. Il Governo investe diversi miliardi di dollari a favore di un approvvigionamento energetico senza combustibili fossili e mira alla neutralità climatica entro il 2045, sottolinea il comunicato.

Sulle misure atte a raggiungere questo obiettivo, la consigliera federale Sommaruga ha discusso con Eleni Kounanlakis, la vicegovernatrice dello Stato della California, con David Hochschild, presidente della Commissione energetica, e con David S. Kim, presidente della Commissione dei trasporti. Si è parlato anche del sistema politico dello Stato americano che, come la Svizzera, conosce una forma di democrazia diretta con votazioni popolari su oggetti politici specifici.

In bicicletta elettrica - A conclusione della sua visita di lavoro virtuale, la consigliera federale ha fatto un giro con una bicicletta elettrica a San Francisco, con tappa in una biblioteca pubblica, il cui personale si impegna in progetti sociali, ad esempio nella distribuzione di derrate alimentari ai senza tetto.

Alla fine la consigliera federale Sommaruga ha tracciato un bilancio positivo della visita di lavoro virtuale: il test pilota ha funzionato, ha dichiarato. Questo modo di viaggiare rispettoso dell'ambiente in futuro potrebbe quindi rappresentare una valida opzione per talune destinazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
3 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
6 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
17 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
18 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
20 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
21 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
21 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
22 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
23 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile