Tamedia (immagine illustrativa)
SVIZZERA
24.06.21 - 13:460

Ci sono dieci vittime in più (ma non di oggi), i casi sono 120

Il totale degli ospedalizzati sale di 52, ma 40 provengono da registrazioni tardive. Il consueto bollettino dell'Ufsp

Attualmente lo 0.80% dei letti è occupato da pazienti Covid-19. Questa cifra sale al 6.10% nei reparti di cure intense.

BERNA - La situazione epidemiologica in Svizzera, che ieri ha portato a nuovi (grandi) allentamenti da parte del Consiglio federale, rimane positiva. Nelle ultime 24 ore - secondo le cifre pubblicate dal consueto bollettino giornaliero emanato dall'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) - si sono infatti registrati "solo" 120 nuovi contagi. Molto più alti i numeri di ricoveri e decessi segnalati oggi, che però sono stati gonfiati da dichiarazioni tardive.

Più morti e ricoveri - L'Ufsp segnala infatti dieci nuove vittime e 52 persone ospedalizzate. «In data odierna - si legge sul sito - abbiamo aggiornato le cifre dei ricoveri ospedalieri e dei decessi completandole con le dichiarazioni tardive, giunte nel periodo da marzo 2020 a metà aprile 2021. Per questo motivo sono indicati 40 ricoveri e dieci decessi in più». 

 
Tio.ch / 20 minuti

Nel corso delle ultime ventiquattro ore sono stati trasmessi i risultati di 20'378 test, precisa ancora l'Ufsp. Il tasso di positività è dello 0.58%. Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta invece allo 0.53.

Paragoni - Ieri i casi annunciati erano 154, mentre martedì si attestavano a 130. Giovedì di una settimana fa, a titolo di paragone, i contagi erano stati 194.

Sempre meno ricoveri - Le strutture sanitarie sono sempre meno sotto pressione. Attualmente solo lo 0.80% dei letti è occupato da pazienti Covid-19 (stessa percentuale di ieri). Nelle unità di terapia intensiva la percentuale si attesta invece al 6.10% (ieri era del 6.80%).


Tio.ch / 20 minuti

Delta su, Alpha giù - Anche nel nostro Paese la variante Delta - identificata per la prima volta in India nell'ottobre del 2020 - è in crescita e secondo le stime è arrivata a sfiorare il 10% dei casi (in giallo nel grafico sotto). Molto più contagiosa rispetto alle altre mutazioni, gli esperti del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) hanno stimato che entro fine agosto rappresenterà il 90% di tutti i virus Covid-19 in circolazione nel Vecchio Continente. Per ora, in Svizzera, la più diffusa resta comunque la mutazione Alpha (variante inglese) che rappresenta il 76% dei contagi registrati in Svizzera, ma che è comunque in calo rispetto a un mese fa quando raggiungeva ancora il 95% delle infezioni.


Ufsp

Da inizio crisi - Dall'inizio della pandemia, 702'398 casi di Covid-19 sono stati invece confermati in laboratorio. In totale si contano 10'341 decessi e il numero di persone ospedalizzate si attesta a 29'122.

Vaccinazioni - Al 20 giugno 6'731'891dosi di vaccino sono state somministrate nel nostro Paese. Gli svizzeri che hanno effettuato entrambe le iniezioni sono oltre due milioni e 600mila (per la precisione 2'648'104).

Quarantene e isolamenti - Si contano attualmente 1'398 persone in isolamento e 2'725 entrate in contatto con loro sono state messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 2'762 di ritorno da un Paese a rischio e poste a loro volta in quarantena.

Cinque casi in Ticino - Oggi nel nostro cantone si sono registrati cinque nuovi casi per un totale di 33'230 da inizio crisi. Il bilancio delle vittime resta invece invariato per il 26° giorno consecutivo a 995. Continua a buon ritmo pure la campagna vaccinale: in Ticino oltre il 35% delle persone è già completamente vaccinato, mentre martedì era stato abbattuto il muro delle 300'000 dosi inoculate. 

Tio.ch / 20 minuti
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
17 sec
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
SVIZZERA
21 min
Col tunnel di base del Ceneri, più merci prendono il treno
Lungo la linea del San Gottardo la quota è aumentata, anche rispetto al 2019
SVIZZERA
58 min
La nuova ondata sembra aver perso slancio
Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.
SVIZZERA
2 ore
«Volevano mettere a tacere un testimone», due avvocati rischiano grosso
Pesanti accuse lanciate nei confronti di due avvocati attivi nel Canton Zurigo: il processo è in corso
ARGOVIA
3 ore
Bambina di sette anni trovata morta nella Reuss
Si trovava a bordo di un gommone con la famiglia, quando è scomparsa in acqua a seguito di un incidente
SVIZZERA
5 ore
Blocher preoccupato: «I segnali di una dittatura ci sono»
L'ex Consigliere federale considera «pericoloso» il comportamento delle autorità elvetiche
SVIZZERA
13 ore
L'avvertenza "segreta" che spaventa gli scettici
Rischio di miocardite dopo il vaccino mRNA. Un'informativa di Pfizer e Moderna è diventata popolare tra i No Vax
ZURIGO
14 ore
L'attivista No Vax multato al bar: «Non pagherò mai»
Nicolas Rimoldi cacciato dal Café Elena a Zurigo. Vuole dare battaglia al certificato «fino alla Corte di Strasburgo»
SOLETTA
20 ore
Vuole recuperare l'aeroplanino, muore folgorato
Un 61enne stava cercando di liberare parte del suo aeromodello da una linea elettrica con una barra di alluminio.
ZURIGO
21 ore
Quattro bambini investiti sulle strisce
L'incidente è avvenuto questa mattina a un passaggio pedonale sul Mythenquai.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile