20min/Taddeo Cerletti
SVIZZERA
16.06.21 - 13:350

In Svizzera altri 282 casi e sei decessi

La situazione epidemiologica è in costante miglioramento. Sinora si contano 701'260 contagi e 10'315 morti

Da ieri anche in Ticino è disponibile il certificato Covid. In tutta la Svizzera ne sono già stati emessi quasi un milione

BERNA - Nelle ultime ventiquattro ore in Svizzera è stato accertato che altre 282 persone hanno contratto il coronavirus. Sono 19'982 i test Covid effettuati, di cui il 1,4% è risultato positivo. Lo si evince dagli odierni dati dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Le nuove ospedalizzazioni per Covid sono 19, mentre i decessi sono sei. Sinora nel nostro paese sono stati registrati complessivamente 701'260 contagi e 10'315 morti.

Le vaccinazioni e il certificato - Col rapido avanzamento della campagna di vaccinazione (attualmente in Svizzera sono oltre 2,3 milioni le persone completamente vaccinate), si sta anche piano piano tornando ad assaporare la normalità. Una normalità che passa anche dal certificato Covid, che dovrebbe permettere una maggiore mobilità internazionale e la ripartenza di discoteche e grandi eventi.

Da ieri il certificato Covid è disponibile anche in Ticino. In tutta la Svizzera sinora ne sono stati emessi 934'978 per persone vaccinate, 27'836 per i guariti e 313 per un test con risultato negativo (complessivamente sono 963'127).

La situazione in Ticino - Anche oggi in Ticino non sono stati segnalati decessi. Si tratta del ventesimo giorno consecutivo senza morti. Secondo gli odierni dati delle autorità sanitarie cantonali, nelle ultime ventiquattro ore sono comunque stati registrati nove nuovi casi di coronavirus e due ricoveri. Attualmente nelle strutture sanitarie ticinesi sono presenti tre pazienti Covid.

I prossimi allentamenti - La scorsa settimana il Consiglio federale ha inoltre posto in consultazione i nuovi allentamenti previsti per la fine di questo mese. Allentamenti resi possibile dal netto miglioramento della situazione epidemiologica. Quelli principali riguardano l'addio all'obbligo di mascherina all'aperto, le tavolate più “affollate” nei ristoranti e la riapertura di discoteche (con certificato Covid) e dei parchi acquatici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile