Archivio Depositphotos
SVIZZERA
14.06.21 - 12:520

Nel 2020 duecento casi di abuso sugli anziani

Si parla soprattutto di coercizioni sia in ambito psicologico e finanziario che fisico

BERNA - L'anno scorso, 200 casi di sospetto abuso sugli anziani sono stati segnalati alla piattaforma nazionale "Vecchiaia senza violenza". La maggior parte delle vittime erano donne e avevano più di ottant'anni.

I casi segnalati riguardavano principalmente coercizioni sia in ambito psicologico e finanziario che fisico, precisa l'organizzazione in occasione della giornata mondiale contro l'abuso sugli anziani.

Benché nel 2020 siano stati segnalati meno casi sospetti rispetto all'anno precedente, è possibile che le restrizioni della libertà di movimento durante la pandemia abbiano aumentato il controllo reciproco e impedito le segnalazioni, sottolinea "Vecchiaia senza violenza". Inoltre anche le terze persone hanno avuto meno accesso alle situazioni critiche. «Ciò che accade di nascosto rimane ancora più celato in tempi di crisi», scrive la piattaforma.

Quest'ultima chiede quindi al Consiglio federale e ai cantoni di attuare un programma per dare impulso alla prevenzione della violenza nella terza età. Le autorità dovrebbero aumentare la consapevolezza della questione e, insieme a vari attori, migliorare la situazione delle persone anziane.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Friborgo
4 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
6 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
8 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
8 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
SVIZZERA
8 ore
«Misure che equivalgono a un divieto di vita notturna»
Le decisioni del Governo sono state giudicate adeguate alla gran parte dei partiti, non da alcune associazioni.
GIURA
9 ore
Il Canton Giura chiede l'aiuto dell'esercito
Obiettivo: aumentare le capacità in vista della somministrazione del booster. C'è infatti carenza di personale formato.
SVIZZERA
10 ore
Misure già rafforzate in diversi cantoni
Basilea (Città e Campagna), Soletta, Zugo e Svitto hanno reso obbligatorie le mascherine nei luoghi pubblici.
SVIZZERA
11 ore
Covid Pass anche per incontri privati con più di dieci persone
La proposta del Governo: Covid pass anche nel privato, mascherina al chiuso, e test rapidi validi solo 24 ore.
SVIZZERA/GERMANIA
11 ore
La Svizzera apre ai pazienti tedeschi
Il Baden-Württemberg potrebbe trasferire malati di Covid nel nostro paese. «Situazione drammatica»
SVIZZERA
13 ore
«Il medico non è obbligato a procurarsi il dossier di un paziente»
Il Tribunale federale ha confermato l'assoluzione di un praticante processato per la morte di una paziente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile