Immobili
Veicoli
Keystone
Quattro anni fa i "bernesi" la spuntarono per soli sette voti.
BERNA
10.06.21 - 12:130

«Il voto del 2017 è definitivo»

I cittadini di Belprahon non potranno nuovamente recarsi alle urne per esprimersi sull'appartenenza cantonale.

Quattro anni fa il fronte bernese la spuntò per soli sette voti. Il Governo: «Non esiste nessuna base legale per organizzare un nuovo scrutinio». Le autorità comunali avevano previsto un nuovo voto il prossimo 27 giugno.

BERNA - Il voto del 17 settembre 2017, con cui i cittadini di Belprahon avevano scelto di restare bernesi per soli 7 voti (121 a 114) è definitivo e non può essere ripetuto. Lo ha indicato oggi il Governo bernese, secondo il quale non esiste alcuna base legale per organizzare un nuovo scrutinio nel comune del Giura bernese.

L'esecutivo del canton Berna ricorda «che il voto del 2017 ha avuto luogo nei termini previsti dalla legge sull'organizzazione delle votazioni relative all'appartenenza cantonale dei comuni del Giura bernese. Non essendo stato contestato davanti a un tribunale, il risultato è definitivo e non può essere ripetuto». Il Governo bernese invita quindi le autorità di Belprahon a rinunciare a l'organizzazione di un nuovo voto il prossimo 27 giugno.

Le autorità, a maggioranza autonomista, del comune del Giura bernese ritengono invece che nel 2017 i cittadini non abbiano potuto scegliere con cognizione di causa, per l'incertezza che regnava allora sulla validità del primo voto di Moutier, che aveva deciso di lasciare il canton Berna per accasarsi al Giura. L'hanno ribadito, pubblicando lo scorso 2 giugno sul foglio ufficiale del distretto di Moutier, la tenuta di un nuovo voto appunto il 27 giugno.

«Invitata da Belprahon a offrire la sua mediazione, la Confederazione ha già sin d'ora fatto sapere che la questione era definitivamente risolta e che il fatto di votare di nuovo andrebbe contro tutti gli impegni presi nella Conferenza tripartita (Confederazione, cantoni di Berna e del Giura ndr)», ha spiegato il governo bernese.

Sulla vicenda si era espressa, la scorsa settimana, anche Karin Keller-Sutter. La Consigliera federale aveva inviato una lettera alle autorità comunali con la quale «non autorizzava» la nuova chiamata alle urne nel comune bernese per il cambio di cantone. Per Karin Keller-Sutter la questione sull'eventuale trasferimento di Belprahon nel Canton Giura era infatti «chiusa».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
2 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
2 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
4 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
6 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
14 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
16 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
1 gior
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
1 gior
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile