Immobili
Veicoli
deposit
BERNA
04.06.21 - 06:000

In Svizzera sorgerà la "banca dei virus"

L'accordo con l'OMS prevede lo stoccaggio dei patogeni da tutto il mondo a Spiez (BE).

Qui, un laboratorio specializzato su preoccupera di condividere le informazioni relative al materiale biologico per velocizzare la lotta contro eventuali nuove pandemie

BERNA - Un laboratorio nel quale verranno conservati e studiati non solo i Coronavirus, ma anche tutti gli agenti patogeni all'origine delle principali e più gravi malattie umane oggi note.

È l'ambizioso intento del primo impianto BioHub dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), che avrà sede a Spiez (BE). L'OMS, negli scorsi giorni, ha suggellato l'accordo con Berna. L'obiettivo è migliorare e velocizzare la condivisione di virus e patogeni tra laboratori e partner a livello globale.

Armi chimiche e batteriologiche - La cittadina di 15.000 abitanti sul lago di Thun, è già sede di un centro per lo studio delle armi chimiche e batteriologiche, tra l'altro finito al centro di una storia di spionaggio che nel 2018 ha portato all’arresto di due agenti segreti russi (legati al caso Skripal).

La Svizzera sarà quindi il cuore della ricezione, il sequenziamento, lo stoccaggio e la preparazione di materiali biologici che saranno poi distribuiti ad altri laboratori, allo scopo di sostenere la preparazione globale di farmaci contro eventuali agenti patogeni.

«Collaborazione fondamentale» - «Una stretta collaborazione internazionale per garantire la condivisione tempestiva dei dati epidemiologici e clinici, nonché dei materiali biologici, è della massima importanza», ha sottolineato il ministro della Sanità Alain Berset. «La Svizzera sostiene quindi l'iniziativa dell'OMS nella sua fase iniziale fornendo l'infrastruttura necessaria. Con questo, speriamo di contribuire alla creazione di un sistema di scambio internazionale per SARS-CoV-2 e altri agenti patogeni emergenti».

«Servono contromisure puntuali» - «La pandemia di COVID-19 e altri focolai ed epidemie hanno mostrato l'importanza di condividere rapidamente i patogeni per aiutare la comunità scientifica globale a sviluppare contromisure quali terapie e vaccini», ha spiegato il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'OMS. «Il sistema BioHub è un passo importante per facilitare questo flusso di informazioni. Ringraziamo il governo svizzero per il suo sostegno».

«In futuro potremmo avere pandemie peggiori» - Marc Cadish, già direttore del laboratorio di Spiez, è pronto a raccogliere le sfide che l’umanità potrebbe dover affrontare negli anni a venire. E che potrebbero essere ben peggiori di quella in corso: «Se la prossima pandemia dovesse colpire persone in età lavorativa - spiega durante un'intervista per l'AGI -, dal punto di vista economico il mondo intero si ritroverebbe spiazzato».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
9 ore
È salito sulla gru perché «pensava che qualcuno lo volesse uccidere»
La sorella: «Sapevo che a un certo punto la situazione sarebbe degenerata, da tempo chiedevamo un ricovero forzato»
FOTO
ZURIGO
9 ore
Manifestazione non autorizzata, chiusi i ponti della città
Secondo quanto indicato dalla polizia, il corteo si è formato in relazione al Wef di Davos. Una donna in ospedale
SVIZZERA
14 ore
Verso un "calmiere" per i premi
Il Ps chiede un tetto del 10% del reddito familiare. La Commissione sanità del Nazionale propone un controprogetto
ZURIGO
15 ore
Una ciclista si scontra con un tram
La donna è stata trasportata in ospedale in condizioni critiche
SVIZZERA
17 ore
In arrivo il farmaco Paxlovid
La Confederazione ha trovato un accordo con Pfizer per 12'000 confezioni
BERNA
19 ore
Cinesi schiavizzate sessualmente, cinque arresti nel canton Berna
La polizia bernese ha arrestato tre uomini e due donne per tratta di esseri umani e istigazione alla prostituzione.
GRIGIONI
19 ore
«La Svizzera non è un'isola di sicurezza»
Droni dell’esercito per monitorare l'intera zona del WEF. L’edizione di quest'anno costerà quattro milioni in più.
SVIZZERA
20 ore
Elettricità sempre più cara: aumenti fino al 20%
La guerra in Ucraina ha accentuato una tendenza già presente in Svizzera.
GRIGIONI
20 ore
Scontro fra treni: colpa di una disattenzione
L'incidente nel 2019 nel tunnel del Vereina. Dagli accertamenti è emerso che il macchinista non aveva visto l'halt
SVIZZERA
22 ore
Un futuro alternativo per la Patrouille Suisse
Con l'acquisto degli F-35A, non saranno mantenuti gli F-5 Tiger della pattuglia acrobatica. Amherd cerca una soluzione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile