Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
01.06.21 - 16:390

L'aviazione elvetica s'impegna a ridurre le emissioni di CO2

L'obiettivo - secondo una dichiarazione d'intenti - è di arrivare a un consumo energetico pari a zero entro il 2050

BERNA - L'aviazione svizzera vuole ridurre le emissioni di gas a effetto serra a un consumo energetico zero entro il 2050. Lo hanno stabilito in una dichiarazione di intenti congiunta Swiss, Easyjet, gli aeroporti di Ginevra-Cointrin, Zurigo-Kloten e Basilea-Mulhouse nonché l'Associazione svizzera dell'aviazione d'affari (SBAA). Come tutti gli altri settori, l'aviazione è chiamata a contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2, si legge in una nota odierna.

Stando alla dichiarazione d'intenti, l'aviazione elvetica si allinea agli obiettivi della strategia climatica 2050 del Consiglio federale e all'Accordo di Parigi sul clima e vuole contribuire al rispetto di questi traguardi.

L'aviazione svizzera intende attuare i quattro pacchetti di misure seguenti: la sostituzione progressiva del carburante fossile con combustibili biogeni e sintetici, la promozione di aerei più efficienti, un'organizzazione del traffico aereo con minor consumo di carburante a terra e in volo, nonché l'uso di strumenti economici quali la compensazione volontaria del CO2.

Per realizzare questa serie di provvedimenti, il traffico aereo dipende da condizioni quadro politiche e giuridiche appropriate, precisa la nota. La Confederazione è quindi invitata a sostenere attivamente la "Road Map Sustainable Aviation" svizzera. In particolare, le misure di riduzione di emissioni di CO2 nell'aviazione devono essere promosse in modo specifico al fine di sviluppare rapidamente i combustibili sintetici (SAF) e introdurli sul mercato.

Poiché l'aviazione è un'industria mondiale, tutti i provvedimenti devono essere coordinati a livello internazionale nella misura del possibile. La Svizzera deve militare attivamente per questo coordinamento a livello planetario, conclude il comunicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Un aliante si schianta in Vallese
È successo oggi nella regione di Sanetsch. Non è noto se vi siano vittime o feriti
SVIZZERA
4 ore
Primati di calore e ora la minaccia di «effetti fatali»
Da marzo a maggio le temperature sono state di circa 2,5 gradi superiori alla norma
BERNA
7 ore
Vacanze estive, pochissimi resteranno in Svizzera
Un terzo di coloro che resteranno in patria, intendono trascorrere le ferie in Ticino.
GINEVRA
8 ore
Contro l'omofobia c'è chi si radicalizza
Irruzione di un collettivo durante la presentazione di un libro a Ginevra. Le associazioni Lgbtiq prendono posizione
SAN GALLO
10 ore
«Farò una strage a scuola», ma scherzava
La bravata di un dodicenne per diventare virale su TikTok ha messo in allerta la polizia
TURGOVIA
10 ore
In due sullo scooter, perdono il controllo
Due adolescenti sono rimasti feriti ieri sera a seguito di un'incidente con uno scooter
BERNA
13 ore
Un disperso illustre nell'Aar
Emmeril Mumtadz, figlio di un candidato alla presidenza dell'Indonesia, è stato travolto dalla corrente con due amiche
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Tre voli per portare Cassis al WEF
La partecipazione del presidente della Confederazione al Forum ha prodotto molto CO2. Ecco com'è andata
VALLESE
1 gior
Con il riscaldamento globale «seracchi sempre più instabili»
L'esperto: «Proprio perché i pericoli sono diventati più frequenti, molte vie alpinistiche vengono scartate»
FOTO
VALLESE
1 gior
Due morti e nove feriti sul massiccio del Grand Combin
È il bilancio dell'incidente che si è verificato questa mattina in Vallese
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile