Immobili
Veicoli
TAMEDIA/Odile Meylan
SVIZZERA
31.05.21 - 10:170
Aggiornamento : 14:22

Centinaia di abusi per il lavoro ridotto: «Scioccato dalla scarsità di controlli»

Le segnalazioni sono state 777, i casi confermati 509. Il Controllo federale delle finanze è preoccupato.

Il suo direttore Michel Huissoud: «Alcuni ispettori dell'assicurazione contro la disoccupazione, che dovevano effettuare i controlli, sono rimasti a casa a causa dell'obbligo del telelavoro»

BERNA - Il Controllo federale delle finanze (CDF) è preoccupato per l'aumento di segnalazioni di abusi nelle indennità per lavoro ridotto per le aziende colpite dalla pandemia di coronavirus. Lo ha dichiarato il direttore del CDF Michel Huissoud stamane alla radio svizzerotedesca SRF.

«Sono scioccato dal numero di reclami, errori e abusi», ha sottolineato Huissoud. Il direttore del CDF si è detto anche scioccato per il fatto che vengano eseguiti così pochi controlli. Ad esempio Huissoud è venuto a conoscenza che ispettori dell'assicurazione contro la disoccupazione, che dovevano effettuare i controlli, sono rimasti a casa a causa dell'obbligo del telelavoro.

«Questo non lo capisco», ha aggiunto Huissoud. «L'amministrazione federale delle dogane è alla frontiera, la polizia è presente. Alla Coop e alla Migros si è serviti alla cassa. Ma nessuno si muove per effettuare i controlli nelle aziende».

Secondo il Controllo federale delle finanze, uno dei motivi che incoraggia gli abusi è la procedura semplificata. Il CDF aveva già espresso critiche in tal senso nel novembre del 2020. La procedura agevolata ha lo scopo di garantire che le aziende ottengano i soldi in modo rapido e non burocratico.

La Segreteria di Stato dell'economia (Seco) non ha voluto commentare le critiche. L'argomento sarà trattato lunedì prossimo in una conferenza stampa, ha precisato un suo portavoce all'agenzia Keystone-ATS.

La Seco supervisiona le indennità per il lavoro ridotto. Finora, stando a una statistica della segreteria di Stato, a livello nazionale ci sono state 777 segnalazioni di abusi. In 509 casi il sospetto è stato confermato dopo un controllo preliminare.

In 118 casi in cui la verifica è stata completata sono stati constatati 87 errori e 10 abusi. In caso di abuso comprovato, viene avviato automaticamente un procedimento penale. A causa di errori e abusi finora sono stati recuperati quasi 9,5 milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
58 min
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
2 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
11 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
13 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
23 ore
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
1 gior
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
1 gior
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
1 gior
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
1 gior
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
1 gior
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile