TAMEDIA/Odile Meylan
SVIZZERA
31.05.21 - 10:170
Aggiornamento : 14:22

Centinaia di abusi per il lavoro ridotto: «Scioccato dalla scarsità di controlli»

Le segnalazioni sono state 777, i casi confermati 509. Il Controllo federale delle finanze è preoccupato.

Il suo direttore Michel Huissoud: «Alcuni ispettori dell'assicurazione contro la disoccupazione, che dovevano effettuare i controlli, sono rimasti a casa a causa dell'obbligo del telelavoro»

BERNA - Il Controllo federale delle finanze (CDF) è preoccupato per l'aumento di segnalazioni di abusi nelle indennità per lavoro ridotto per le aziende colpite dalla pandemia di coronavirus. Lo ha dichiarato il direttore del CDF Michel Huissoud stamane alla radio svizzerotedesca SRF.

«Sono scioccato dal numero di reclami, errori e abusi», ha sottolineato Huissoud. Il direttore del CDF si è detto anche scioccato per il fatto che vengano eseguiti così pochi controlli. Ad esempio Huissoud è venuto a conoscenza che ispettori dell'assicurazione contro la disoccupazione, che dovevano effettuare i controlli, sono rimasti a casa a causa dell'obbligo del telelavoro.

«Questo non lo capisco», ha aggiunto Huissoud. «L'amministrazione federale delle dogane è alla frontiera, la polizia è presente. Alla Coop e alla Migros si è serviti alla cassa. Ma nessuno si muove per effettuare i controlli nelle aziende».

Secondo il Controllo federale delle finanze, uno dei motivi che incoraggia gli abusi è la procedura semplificata. Il CDF aveva già espresso critiche in tal senso nel novembre del 2020. La procedura agevolata ha lo scopo di garantire che le aziende ottengano i soldi in modo rapido e non burocratico.

La Segreteria di Stato dell'economia (Seco) non ha voluto commentare le critiche. L'argomento sarà trattato lunedì prossimo in una conferenza stampa, ha precisato un suo portavoce all'agenzia Keystone-ATS.

La Seco supervisiona le indennità per il lavoro ridotto. Finora, stando a una statistica della segreteria di Stato, a livello nazionale ci sono state 777 segnalazioni di abusi. In 509 casi il sospetto è stato confermato dopo un controllo preliminare.

In 118 casi in cui la verifica è stata completata sono stati constatati 87 errori e 10 abusi. In caso di abuso comprovato, viene avviato automaticamente un procedimento penale. A causa di errori e abusi finora sono stati recuperati quasi 9,5 milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«Senza il vaccino avremmo presto avuto un migliaio di morti in più»
Nonostante la somministrazione di due dosi di vaccino, contagi e decessi non possono essere esclusi.
FOTO
ZURIGO
5 ore
«In 40 anni mai visto niente di simile»
Frutta avariata e verdura marcia: gli agricoltori di tutta la Svizzera stanno soffrendo le conseguenze del maltempo.
SVIZZERA
12 ore
Covid in Svizzera: 853 contagi, 14 ricoveri e due decessi
Nelle ultime ventiquattro ore il 4,4% dei test è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
13 ore
Fondi del Tesoro russo: abbandonato il procedimento per riciclaggio
Il Ministero pubblico della Confederazione ha però ordinato la confisca di quattro milioni di franchi
SVIZZERA
13 ore
Attenzione ai fuochi di artificio!
I consigli degli esperti in vista dei festeggiamenti del Primo Agosto
SAN GALLO
17 ore
Famiglia colpita da alcuni rami, morto un bimbo di sei mesi
Lui e la madre erano rimasti gravemente feriti ieri pomeriggio. Nella notte il piccolo è spirato.
BERNA
19 ore
Un matrimonio che disturba
Il 26 settembre la Svizzera si esprime sull'apertura alle coppie gay. Temi e tappe di un lungo percorso.
NIDVALDO
1 gior
In viaggio con un carico di 532 chili sul tetto
Il mezzo è stato fermato lungo l'autostrada A2, in territorio nidvaldese
LUCERNA
1 gior
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
SVIZZERA
1 gior
Vaccinati ma contagiati, cifre nella norma
L'efficacia dei preparati è dell'88%, anche con la variante Delta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile