20minuten
SOLETTA
29.05.21 - 17:390

In pochi alla manifestazione contro le misure anti-Covid

La polizia ha approntato un importante dispositivo.

Nel pomeriggio sono stati accerchiati e controllati un manipolo di manifestanti.

SOLETTA  - Ha finora riunito poche persone la manifestazione non autorizzata degli oppositori alle misure anti-Covid prevista oggi a Soletta.

La polizia ha approntato un importante dispositivo e nel pomeriggio ha accerchiato e controllato un manipolo di manifestanti.

Sulla piazza del mercato, chiusa al pubblico per l'occasione, si sono udite singole persone urlare "Liberté", ha constatato un reporter di Keystone-ATS sul posto. La polizia ha invitato i passanti a deviare su altre strade del centro storico.

Le forze dell'ordine avevano già avvertito martedì scorso i manifestanti che avrebbero dovuto aspettarsi misure di polizia come fermi o allontanamenti e, a seconda della situazione, conseguenze penali come multe o denunce. Mercoledì anche le autorità cittadine hanno esortato i vari gruppi a non riunirsi a Soletta.

L'associazione "Stiller Protest" (Protesta silenziosa), che si è vista rifiutare l'autorizzazione per la manifestazione, ha nel frattempo cancellato dal suo sito web l'appello a riunirsi oggi a Soletta.

La stessa organizzazione ha già tenuto manifestazioni analoghe in diverse città svizzere. L'ultima - autorizzata dalle autorità a condizione che i partecipanti indossassero le mascherine - si è tenuta sabato scorso a Neuchâtel ed ha riunito fra le 4000 e le 5000 persone.

Anche se vietate, altre manifestazioni di "Stiller Protest" hanno riunito nelle scorse settimane di volta in volta diverse migliaia di persone in particolare a Rapperswil-Jona (SG), Altdorf (UR), Liestal (BL), Coira e Aarau.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
19 min
Dodicenne muore durante la lezione di ginnastica
Solo un anno fa, un altro allievo moriva nelle stesse circostanze
SVIZZERA
1 ora
Entrata in Svizzera da lunedì solo per vaccinati, testati o guariti
Per i testati sarà inoltre necessario, tra il quarto e settimo giorno di permanenza, effettuare un secondo tampone.
SVIZZERA
2 ore
Dopo il “no” alla Legge sul CO2, ecco come salveremo il clima
Entro la fine dell'anno il DATEC dovrà presentare un progetto di legge senza nuove tasse ma con più incentivi
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera 2'095 contagi in ventiquattro ore
Le autorità sanitarie federali segnalano 51 ricoveri e otto decessi legati al Covid
SVIZZERA
3 ore
Lex Netflix, «un costo per i giovani»
Un'alleanza di partiti giovanili intende lanciare un referendum contro la decisione del Parlamento
SVIZZERA
3 ore
La Confederazione sostiene i ricercatori esclusi dall'Europa
Il Consiglio federale sottopone al Parlamento alcune misure transitorie per i progetti preclusi alla Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Ju-52, un'indagine da 3,8 milioni di franchi
È quanto risulta dal rapporto annuale 2020 del SISI: «Inchiesta lunga e difficoltosa»
LUCERNA
4 ore
Maltempo da record, danni per 400 milioni a Lucerna
A Lucerna si sono registrati circa 18mila incidenti legati a pioggia, grandine e vento.
SVIZZERA
5 ore
Ecco le casse malati che restituiranno 300 milioni agli assicurati
Le due modalità scelte sono rimborsi effettivi o sconti sui premi.
GINEVRA
10 ore
«Volevano uccidermi perché non ho messo una canzone»
Tredici giovani ne hanno aggredito un altro per futili motivi durante la festa del digiuno ginevrino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile