Polizia cantonale Grigioni
Attualità
28.05.21 - 18:510

Strada per Avers chiusa per pericolo di frane

È stato stabilito un piano per i voli in elicottero

La strada che porta alla Valle di Avers (GR) è stata chiusa per il pericolo di frane, a partire dalla diramazione della Valle di Lei. Al di sopra della via è già caduta una cinquantina di metri cubi di roccia e molte altre decine rischiano staccarsi, comunica oggi l'Ufficio del genio civile del cantone dei Grigioni.

Al momento l'unico modo di accesso è un ponte aereo organizzato dal comune di Avers insieme alla protezione civile. I comuni di Avers e del sottostante Ferrera hanno anche stabilito un piano per i voli in elicottero, del costo di 40 franchi a viaggio.

Il sistema di monitoraggio installato mostra che una notevole quantità di roccia, di un volume stimato fino a un centinaio di metri cubi, si sta muovendo rapidamente e potrebbe cadere prossimamente.

Nei prossimi giorni le masse di roccia saranno fatte brillare e non appena la parete sarà di nuovo sicura la chiusura della strada sarà revocata, ha detto all'agenzia di stampa Keystone-ATS Gion Hagmann, capo della manutenzione delle strade all'Ufficio del genio civile.

Già nell'estate del 2019 era stato chiuso per una caduta di massi l'accesso alla valle di Avers, situata tra i passi dello Spluga e del Maloja. Allora si erano staccati circa 70 metri cubi di materiale che avevano in parte raggiunto la strada.

Polizia cantonale Grigioni
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 sec
Crisi cardiache: per paura del virus si muore a casa
Il picco è stato raggiunto durante il primo lockdown. Una situazione che rischia di ripetersi
SVIZZERA
16 ore
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
GRIGIONI
17 ore
Incidente a Laax: due giovani morti e un ferito grave
Il conducente del mezzo ha perso il controllo finendo fuori strada e contro un muro
FOTO
ZURIGO
17 ore
Fanno esplodere un bancomat, ma fuggono a mani vuote
I soliti ignoti hanno preso di mira un apparecchio di Hüntwangen, nel Canton Zurigo
ZURIGO
19 ore
I contrari alla misure Covid manifestano a Winterthur
A migliaia hanno protestato contro la presunta censura e la «dittatura delle vaccinazioni».
ZURIGO / LUCERNA
19 ore
«Mi ha urlato che come gay dovrei essere gassato»
A pochi giorni dal voto sul “Matrimonio per tutti”, gli attacchi contro la comunità LGBTIQ si sono quintuplicati.
ZURIGO
20 ore
Anti-abortisti in strada tra favorevoli e contrari
La manifestazione è stata approvata dopo che il Municipio si era sostanzialmente opposto per evitare scontri.
VAUD
21 ore
Muore alla guida di una bitumatrice
L'uomo, un operaio francese 46enne, è precipitato in una scarpata per una ventina di metri.
FOTO
SOLETTA
22 ore
Con l'autoarticolato nella colonna delle auto, sei i feriti
È accaduto ieri pomeriggio sull'autostrada A5, vicino Luterbach.
BERNA
1 gior
"Freiheitstrychler" prendono le distanze dalle violenze
«I provocatori sono individui isolati che non appartengono al movimento» hanno dichiarato in una nota
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile