keystone
Una spiaggia di Mallorca
SVIZZERA
29.05.21 - 08:030
Aggiornamento : 14:28

È iniziata la corsa alle vacanze: ecco dove vanno gli svizzeri

Isole quasi al completo. Spagna e Grecia in testa alla classifica. I dati di Booking.com e delle agenzie di viaggi

Gli operatori del settore: «Meglio muoversi in anticipo. Le prenotazioni non sono ai livelli pre-crisi, ma neanche la capacità degli alberghi»

ZURIGO - Le vacanze estive sono sempre più vicine. Mercoledì le restrizioni ai viaggi in Svizzera sono state allentate, le vacanze scolastiche inizieranno tra circa un mese nei primi cantoni e il certificato Covid dovrebbe essere disponibile entro giugno. Risultato: negli ultimi giorni le prenotazioni di viaggi sono esplose. 
 
I classici luoghi di villeggiatura sono già vicini al sold-out: Costa Azzurra, Sardegna, Maiorca e Algarve registrano un 80 per cento di prenotazioni negli alberghi, stando all'indice di Booking.com. All'isola d'Elba e in Corsica la percentuale sale all'80 per cento. La pressione diminuisce sulle isole Canarie e sulla Sicilia, dove al momento - stando al portale - sono ancora liberi il 25 per cento dei posti letto. 

Le decisioni del Consiglio federale hanno un notevole impatto sul settore dei tour operator. Il volume delle prenotazioni settimanali è aumentato di circa il dieci percento da metà aprile, afferma il portavoce di Kuoni Markus Flick. La Grecia e la Spagna sono attualmente le destinazioni di viaggio più popolari.

E non solo la domanda è aumentata, ma anche la disponibilità di spesa: a causa dell'enorme voglia di viaggiare delle persone e della lunga mancanza di offerte per il tempo libero, la sensibilità ai prezzi è cambiata. «Per il cliente al momento la cosa più importante è togliersi degli sfizi. Il prezzo non è il criterio principale» sottolinea Flick. 

Anche da Tui Svizzera arrivano notizie simili: «Le persone stanno aspettando con impazienza di placare la loro voglia di viaggiare», afferma la portavoce Milica Vujcic. I privilegi riservati ai vaccinati fanno gola a molti: «C'è chi prenota le vacanze in base alla data di vaccinazione», afferma Vujcic. Le destinazioni più popolari per gli svizzeri - relativamente a Tui - sono attualmente Creta e altre isole greche. C'è anche una grande richiesta per Maiorca e la Turchia meridionale.
Secondo Vujcic siamo ancora lontani dal "tutto esaurito", tuttavia è il caso di pianificare un po'. «Consigliamo alle persone di prenotare le loro vacanze il prima possibile». Le prenotazioni sono ancora a un livello inferiore rispetto a prima della pandemia, ma anche le capacità negli hotel e negli aerei sono diminuite. 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 3 mesi fa su tio
Tra l'altro, come avevo scritto anni fa, fra poco ci si dovrà chinare grazie all'aumento della indiscriminato della popolazione a scaglionare il periodo delle vacanze e mi spiego: se fino a oggi le vacanze cadono nel periodo di luglio e agosto fra poco tempo si dovranno scaglionare su un periodo più lungo e cioè da maggio a fine ottobre. In poche parole chi non avrà figli dovrà andare, gioco forza, prima o dopo le vacanze scolastiche, altrimenti una parte dei vacanzieri si troverà a confrontarsi con " il tutto occupato " e .... addio vacanze. Buon lavoro
seo56 3 mesi fa su tio
Se ti vuoi rilassare l’Importante é “scappare” dalla Svizzera 😉
bledsoe 3 mesi fa su tio
@seo56 E se poi non c'è ritorno, staremo anche meglio
egi47 3 mesi fa su tio
E' inutile, finché avremo queste teste piene di caniglia non sconfiggeremo mai questo virus. La colpa del dilagare del virus é grazie alla loro intelligenza.
Ro 3 mesi fa su tio
Visto che si sta pensando in diverse città d’arte e non ai numeri chiusi, sarebbe intelligente ed opportuno permettere ai vaccinati di andare in vacanza senza i tamponi ma solo con le dovute precauzioni, ora Ma a quanto pare ..... non ci sente “ nessuno “. Neppure le opportunità sappiamo prendere al volo. Poveri “ noi “.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
CONFINE
39 min
Vaccinati o no? Al via i controlli al confine
Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo
SVIZZERA
1 ora
«I vaccinati dovrebbero togliere la mascherina»
Secondo il primario Andreas Widmer ora c'è il rischio che gli ospedali si riempiano a causa dei malati di influenza.
SVIZZERA
1 ora
Un "Rendez-Vous" su Bundeslplatz
Dal 16 ottobre al 20 novembre la facciata tornerà a illuminarsi per combattere il cambiamento climatico.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Tra lo smartphone e una maxi grattugia, i ticinesi del Flugtag
L'evento Red Bull ha avuto luogo oggi a Losanna. Quaranta i gruppi che hanno partecipato, nessuno ha raggiunto il record
SAN GALLO
16 ore
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
SONDAGGIO
SVIZZERA
18 ore
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
19 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
20 ore
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
21 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
21 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile