Immobili
Veicoli
keystone
SVIZZERA
27.05.21 - 14:230
Aggiornamento : 15:53

Medicinali in Svizzera sempre più cari

La causa: i tassi di cambio. Lo dice un'indagine di Interpharma e santésuisse

BERNA - Le differenze di prezzo dei medicinali tra Svizzera e paesi europei comparabili sono aumentate nell'arco di un anno. Il divario, già enorme, è ulteriormente cresciuto anche per i generici. Secondo l'ultima indagine realizzata congiuntamente da Interpharma e santésuisse, l'evoluzione va attribuita principalmente all'andamento dei tassi di cambio.

I preparati innovativi rimangono i meno sopravvalutati nella Confederazione, con una differenza del 6,9% in aprile - rispetto al 4,5% di un anno prima - rispetto ai prezzi medi in Danimarca, Austria, Belgio, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Svezia, Finlandia e Francia.

Seguono, per ampiezza del divario del costo, le medicine originali per le quali la protezione del brevetto è scaduta: 11,5% (contro un +10% dodici mesi prima), indicano Interpharma (l'associazione che fa gli interessi delle 23 aziende farmaceutiche attive nella ricerca, tra cui i due colossi Novartis e Roche) e santésuisse (associazione che rappresenta vari assicuratori malattia) in un rapporto pubblicato oggi.

Già particolarmente costosi nel raffronto internazionale da molto tempo, il mese scorso i generici risultavano più cari del 45,2% - contro un +42,0% nell'aprile del 2020.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
8 min
Dramma familiare a Sierre: un morto
Durante la notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio, un adolescente ha ferito mortalmente la madre di 41 anni.
BERNA
43 min
Maurer è contrario agli aiuti alle famiglie per il caro-energia
Secondo il consigliere federale «non ci sono soldi per questo».
GINEVRA
1 ora
Candidato per i Verdi? Tra i requisiti: non mangiare carne
«Non possiamo dire agli elettori di moderare i consumi dei derivati animali, se i nostri rappresentanti ne sono ingordi»
FOTO
ARGOVIA
2 ore
Vandalo in manette a Wohlen: «Danni per centomila franchi»
Vetrine di negozi sfondate e parabrezza infranti: la polizia ha arrestato un 25enne italiano senza fissa dimora.
ZURIGO
14 ore
Fuochi e botti autoprodotti, 18enne ancora in ospedale
Il 18enne, in gravi condizioni, è ancora in ospedale.
SVIZZERA
15 ore
I dati contenuti su lemievaccinazioni.ch vanno cancellati
Su ordine di Mister Dati, tutte le informazioni presenti sulla piattaforma dovranno essere distrutte
GINEVRA
16 ore
Vaiolo delle scimmie: secondo caso in Svizzera
Il nuovo contagio è stato diagnosticato a Ginevra. Il primo era stato a Berna.
BASILEA CITTÀ
17 ore
Grave da sabato, deceduta la bambina rimasta sott'acqua
I soccorritori erano riusciti a rianimare la piccola e a trasportala in ospedale, ma non ce l'ha fatta.
SVIZZERA
18 ore
Hai bisogno del booster per viaggiare? «Te lo paghi»
L'UFSP stima che fino a ventimila svizzeri effettueranno un'ulteriore dose di richiamo per andare all'estero.
BERNA
19 ore
Dieci morti, 100 ricoveri e 8125 nuovi casi
Queste le cifre dell'ultima settimana in Svizzera.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile