20min
SVIZZERA
26.05.21 - 15:280

Meno vuotature delle bucalettere

Con il calo della corrispondenza, la Posta aprirà meno frequentemente le cassette gialle presenti sul territorio

BERNA - A partire dalla prossima settimana, la Posta svuoterà meno frequentemente le bucalettere: l'azienda giustifica la decisione con il calo dei volumi di corrispondenza cartacea.

A rivelare il cambiamento è la rivista svizzero-tedesca Saldo, che mette in luce come la riduzione del servizio concerne in particolare i fine settimana: in futuro gli impiegati della Posta apriranno (in tutta la Svizzera) solo 4'009 cassette gialle il sabato e 290 la domenica, numeri da mettere in relazione con i precedenti 11'400 e 1'724. Secondo Saldo il taglio degli interventi sarà particolarmente significativo nei cantoni rurali. Non saranno risparmiati nemmeno i giorni feriali, anche nelle città.

Contattata dall'agenzia Keystone-ATS la portavoce della Posta Léa Wertheimer conferma il nuovo orientamento. Solo una lettera su sei viene affidata al gigante giallo attraverso una bucalettere e il volume è in costante diminuzione, viene fatto notare. A suo avviso l'azienda poteva quindi reagire in due soli modi: riducendo il numero delle cassette o limitando la frequenza di svuotamento. Si è dato la precedenza alla seconda opzione per far sì che la densità delle bucalettere rimanga elevata.

A partire dalla prossima settimana, la maggior parte delle cassette gialle sarà perciò svuotata durante i giri giornalieri di consegna della posta. In tal modo saranno necessari meno viaggi extra, il che rende il nuovo approccio più efficiente, più economico e in definitiva anche più ecologico, argomenta l'azienda.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Tra lo smartphone e una maxi grattugia, i ticinesi del Flugtag
L'evento Red Bull ha avuto luogo oggi a Losanna. Quaranta i gruppi che hanno partecipato, nessuno ha raggiunto il record
SAN GALLO
13 ore
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
SONDAGGIO
SVIZZERA
16 ore
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
17 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
18 ore
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
SVIZZERA
19 ore
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
19 ore
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
20 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
21 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
21 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile