Depositphotos
SVIZZERA
24.05.21 - 15:000
Aggiornamento : 20:39

Doppie (o triple) prenotazioni per vacanze assicurate

Torna la voglia di viaggiare. E con le cancellazioni “facili”, si tende a scegliere più destinazioni

L'esperto: «Le strutture alberghiere si assumono un rischio inutile»

Vacanze

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Dopo una stagione invernale all'insegna della pandemia, con vacanze sul territorio nazionale o a casa, ora c'è di nuovo molta voglia di partire. E coi contagi e i decessi in calo, l'estate sembra essere promettente. Ecco quindi che sono partite le prenotazioni. Ma non mancano le riserve.

Per avere la vacanza assicurata, gli svizzeri stanno infatti effettuando doppie o triple prenotazioni. Insomma, si punta per esempio sul mare. Ma allo stesso tempo si sceglie anche un albergo in Ticino e un altro in Engadina, come riferisce la SonntagsZeitung.

In questo modo, se dovessero scattare delle restrizioni inattese per raggiungere il mare (per esempio un obbligo di quarantena al rientro), si hanno le soluzioni di ripiego. Una situazione, questa, che è possibile soltanto perché a causa della pandemia alberghi e hotel consentono la cancellazione gratuita della prenotazione anche all'ultimo minuto.

Non stupisce pertanto - secondo Christian Laesser, professore di turismo all'Università di San Gallo - che in molti effettuino prenotazioni «doppie, triple o persino quadruple». L'esperto ritiene però che, allo stato attuale, gli operatori turistici si assumano in questo modo «un rischio inutile». E sottolinea che, a differenza della scorsa estate, «non ci troviamo più nel mezzo della pandemia, bensì in una fase transitoria». Invita quindi a modificare i termini per la cancellazione di una prenotazione.

In effetti, negli alberghi elvetici si teme che i visitatori possano rinunciare all'ultimo minuto al pernottamento. Ma - lo dice Eva Fischer di Swiss Quality Hotels interpellata dal domenicale - visto che attualmente i turisti provenienti dall'estero sono pochi, si fa di tutto per attirare il cliente elvetico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
46 min
In limousine dall'amante
Il Ministro nell'occhio del ciclone per aver utilizzato l'automobile di rappresentanza per un viaggio privato.
ZURIGO
49 min
Un uomo trovato morto per strada
Le forze dell'ordine zurighesi presumono si tratti di omicidio e cercano testimoni.
ARGOVIA
2 ore
Esce di strada e scappa, 17enne riconsegna il patentino
Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, disponeva di una licenza per allievo conducente, ma non era accompagnato.
SVIZZERA
3 ore
«La Svizzera offrì 1,25 milioni per liberarci»
Daniela Widmer è tornata a parlare del sequestro di cui fu vittima nel 2011 mentre si trovava in Pakistan col fidanzato.
FOTO
TURGOVIA
3 ore
Si tuffano nel Reno e non riemergono più
Una donna di 23 anni e un uomo di 28 risultano dispersi da ieri sera.
SVIZZERA
3 ore
Crisi cardiache: per paura del virus si muore a casa
Il picco è stato raggiunto durante il primo lockdown. Una situazione che rischia di ripetersi
SVIZZERA
19 ore
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
GRIGIONI
20 ore
Incidente a Laax: due giovani morti e un ferito grave
Il conducente del mezzo ha perso il controllo finendo fuori strada e contro un muro
FOTO
ZURIGO
21 ore
Fanno esplodere un bancomat, ma fuggono a mani vuote
I soliti ignoti hanno preso di mira un apparecchio di Hüntwangen, nel Canton Zurigo
ZURIGO
22 ore
I contrari alla misure Covid manifestano a Winterthur
A migliaia hanno protestato contro la presunta censura e la «dittatura delle vaccinazioni».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile