keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
+7
BERNA
22.05.21 - 15:070
Aggiornamento : 18:05

«Vicini al popolo palestinese»

Circa 250 persone si sono date appuntamento oggi pomeriggio in tre piazze di Berna.

La manifestazione (autorizzata) si è svolta nella calma.

BERNA - Circa 250 persone in totale si sono riunite oggi pomeriggio a Berna per manifestare la loro solidarietà al popolo palestinese. Per rispettare le regole della distanza l'azione, svoltasi senza incidenti, si è tenuta in tre piazze del centro città.

La manifestazione - autorizzata - è stata organizzata, tra gli altri, dalla Società Svizzera Palestina. Il suo presidente, l'ex consigliere nazionale dei Verdi Geri Müller, ha in particolare invitato la Svizzera a cooperare maggiormente con i palestinesi. «Ci sono molti giovani palestinesi altamente istruiti che potrebbero per esempio lavorare nell'industria informatica», ha suggerito Müller. «I giovani nei territori palestinesi sono desiderosi di avere finalmente migliori prospettive di vita», ha aggiunto.

Nel suo discorso, Müller ha parlato contro ogni forma di odio verso chi la pensa diversamente, compresi gli ebrei. Il conflitto tra Israele e i palestinesi non riguarda né il popolo ebraico né la sua religione, hanno sottolineato anche altri oratori. La polizia ha pattugliato con veicoli la zona tra le tre piazze, ma per il resto ha mantenuto un basso profilo.

Negli ultimi giorni, il conflitto tra palestinesi e israeliani si è riacceso. La ragione di ciò sono stati gravi scontri tra le forze di sicurezza israeliane e palestinesi a Gerusalemme. Dalla Striscia di Gaza sono stati lanciati numerosi razzi contro Israele, che ha risposto con massicci attacchi aerei. Un cessate il fuoco è in vigore da ieri mattina.

keystone-sda.ch (PETER SCHNEIDER)
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Couchepin: «Bisogna ignorare le provocazioni di Maurer»
Secondo l'ex consigliere federale, il ministro fa «il solito gioco dell'UDC»
GRIGIONI
8 ore
Incidente a Laax: due giovani morti e un ferito grave
Il conducente del mezzo ha perso il controllo finendo fuori strada e contro un muro
FOTO
ZURIGO
9 ore
Fanno esplodere un bancomat, ma fuggono a mani vuote
I soliti ignoti hanno preso di mira un apparecchio di Hüntwangen, nel Canton Zurigo
ZURIGO
10 ore
I contrari alla misure Covid manifestano a Winterthur
A migliaia hanno protestato contro la presunta censura e la «dittatura delle vaccinazioni».
ZURIGO / LUCERNA
11 ore
«Mi ha urlato che come gay dovrei essere gassato»
A pochi giorni dal voto sul “Matrimonio per tutti”, gli attacchi contro la comunità LGBTIQ si sono quintuplicati.
ZURIGO
12 ore
Anti-abortisti in strada tra favorevoli e contrari
La manifestazione è stata approvata dopo che il Municipio si era sostanzialmente opposto per evitare scontri.
VAUD
13 ore
Muore alla guida di una bitumatrice
L'uomo, un operaio francese 46enne, è precipitato in una scarpata per una ventina di metri.
FOTO
SOLETTA
14 ore
Con l'autoarticolato nella colonna delle auto, sei i feriti
È accaduto ieri pomeriggio sull'autostrada A5, vicino Luterbach.
BERNA
16 ore
"Freiheitstrychler" prendono le distanze dalle violenze
«I provocatori sono individui isolati che non appartengono al movimento» hanno dichiarato in una nota
TURGOVIA
17 ore
Caos in sala parto per test e mascherina, interviene la polizia
La polizia è intervenuta sul posto durante la nascita a causa di parenti che avrebbero «ignorato i regolamenti».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile