tipress
BERNA
20.05.21 - 14:230

Coronavirus: tutti i principali indicatori in discesa

I più virtuosi? Grigioni, Ticino e il Liechtenstein

L'età mediana dei ricoverati è intorno ai 56 anni. Si tratta della prima volta in assoluto che si va sotto la barriera dei 60 anni

BERNA - Sensibile calo dei casi di coronavirus la scorsa settimana in Svizzera, con le infezioni che sono scese di quasi un quarto (-24%) nel confronto con i sette giorni precedenti. Il trend incoraggiante viene confermato dalla diminuzione registrata pure alle voci ricoveri e decessi.

Tra il 10 e il 16 maggio, indica il rapporto settimanale divulgato oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), i contagi confermati in laboratorio sono stati 7809, decisamente meno dei 10'320 del periodo 3-9 maggio. L'incidenza nella Confederazione ha oscillato fra i 190.3 casi ogni 100'000 abitanti del Giura e i 52.3 dei Grigioni. Bene anche il Ticino (con 58.3 è il secondo Cantone meno colpito in base a questo parametro), ancora meglio il Liechtenstein (41.3, nessuno ha un dato così basso).

Resta a un livello contenuto pure il totale dei decessi: finora ne sono stati dichiarati 27, contro i 35 della settimana prima. Discorso simile per le ospedalizzazioni, passate da 280 a 195. Il numero di pazienti medio ricoverati per Covid in cure intense è calato da 220 a 198. A essere sottoposte a ventilazione meccanica sono state 157 persone (-6,5%), dal canto suo l'occupazione dei reparti non ha subito grossi scossoni (dal 73% al 70%).

L'età mediana (il 50% ha un'età superiore, il 50% inferiore) dei ricoverati è stata intorno ai 56 anni. Si tratta della prima volta in assoluto, riferisce il documento dell'UFSP, che si va sotto la barriera dei 60 anni.

Fra lunedì e domenica scorsi, nel paragone con i sette giorni precedenti, sono rimasti piuttosto stabili i tamponi effettuati, ammontati a 183'486 (+3,6%). In flessione il tasso di positività sia per i PCR (dal 7,2% al 5,4%) sia per gli antigenici rapidi (dal 4,1% al 3,0%).

A livello cantonale, a svolgere più test in proporzione alla popolazione è Uri (4880 su 10'000 abitanti), mentre ai piedi della scala si situa San Gallo (1425). Il Ticino si ferma a 2473, un dato più alto di quello grigionese (1926).
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 4 mesi fa su tio
Come quelli per la democrazia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
3 ore
«A causa del Covid rinuncio al lavoro che amo»
Il personale infermieristico è logorato dalla pandemia. E c'è chi getta la spugna.
SVIZZERA
13 ore
Giù i premi di cassa malati (anche in Ticino)
Per la prima volta dal 2008, vi sarà una diminuzione del premio medio. Berset: «Felice per le famiglie svizzere».
SVIZZERA
14 ore
Covid-19, 1'284 nuovi casi e undici decessi in Svizzera
Sono 122 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SVIZZERA
14 ore
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
15 ore
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
17 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
19 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
20 ore
Terribile frontale in galleria, morto un 77enne
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
1 gior
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
1 gior
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile