Zoo Zürich / Enzo Franchini
ZURIGO
18.05.21 - 12:110
Aggiornamento : 13:37

La koala Pippa è morta di leucemia

È il terzo marsupiale dello Zoo di Zurigo che perde la vita a causa del retrovirus negli ultimi anni.

La marsupiale di quasi quattro anni si era ammalata due mesi fa. Ieri è stata ritrovata senza vita.

ZURIGO - Lo Zoo di Zurigo piange il decesso di un altro koala. Pippa, femmina di quasi quattro anni, è infatti morta ieri a causa di una leucemia provocata da un retrovirus, malattia che spesso colpisce questi piccoli marsupiali.

Pippa si era ammalata circa due mesi fa e da allora aveva perso molto peso. Per poterla monitorare e curare al meglio, i custodi dello zoo l'avevano trasferita in un apposita struttura veterinaria del parco. Ma i loro sforzi si sono rivelati vani e ieri mattina la giovane marsupiale è stata rinvenuta senza vita.

La riproduzione massiccia del retrovirus aveva infatti indebolito fortemente il sistema immunitario dell'animale, rendendola vulnerabile ad altre malattie, come la leucemia. Questo virus, che provoca un'immunodeficienza simile a quella dell'AIDS, è molto diffuso in natura e gran parte delle popolazioni selvatiche di koala in Australia ne soffrono. Pippa era arrivata sulle rive della Limmat dall'Australian Reptile Park nel 2019. L'anno scorso aveva dato alla luce Uki, il primo cucciolo di koala nato in Svizzera. «Ora ha più di un anno ed è completamente indipendente dalla madre. Lui sta bene», precisa lo Zoo in una nota odierna.

Per lo Zoo di Zurigo si tratta del terzo koala morto in pochi anni. In precedenza il retrovirus aveva già colpito due maschi: Mikey, deceduto nel dicembre del 2019, e Milo, morto nel marzo del 2020.

Zoo Zürich / Marcel Rothmund
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
7 min
Putin: «Non prendo lezioni di diritti umani dagli USA»
Tra gli argomenti discussi durante il summit, l'incarcerazione di Navalny, le tensioni diplomatiche e la cyber-security.
ZURIGO
27 min
Carlos - anzi Brian - non sarà internato
Il 25enne è stato però condannato a sei anni e quattro mesi per aggressioni a secondini e poliziotti
GINEVRA
1 ora
Un centinaio di imprese chiuse per l'incontro Biden-Putin
Le aziende situate in prossimità della zona di esclusione del summit saranno risarcite dalla Confederazione.
GINEVRA
1 ora
Estremisti islamici a processo a Bellinzona
I due, arrestati nel 2016, si erano recati in Turchia per unirsi alle forze dell'Isis.
ZURIGO
3 ore
Tifoso violento espulso dalla Svizzera
Si tratta di un 26enne che aveva partecipato ai disordini scoppiati a Zurigo, dopo un derby di Coppa Svizzera, nel 2018.
FOTO
GINEVRA
5 ore
Una stretta di mano segna l'inizio del vertice
Il presidente USA Joe Biden e quello russo Vladimir Putin sono ora a Villa La Grange a Ginevra
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera altri 282 casi e sei decessi
La situazione epidemiologica è in costante miglioramento. Sinora si contano 701'260 contagi e 10'315 morti
SVITTO
6 ore
Incidente mortale in seggiovia, era una corsa senza permesso
La corda di traino si era spezzata e la cabina, che ospitava quattro persone, era precipitata per una decina di metri.
GINEVRA
6 ore
Vladimir Putin è atterrato a Ginevra
Il Presidente russo incontrerà nel pomeriggio il suo omologo statunitense, 36 anni dopo l'incontro Regan-Gorbaciov.
LOSANNA
7 ore
Prendi parte al Red Bull Flugtag iscrivendoti nel team di 20 minuti
Il Red Bull Flugtag 2021 si svolgerà a Losanna il 19 settembre.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile