tipress
BERNA
06.05.21 - 13:410
Aggiornamento : 15:55

Covid: l'Ufsp comunica 41 "nuovi" decessi

Il dato va però preso con le pinze, 33 di questi infatti corrispondono alle dichiarazioni tardive dal novembre 2020

Nelle ultime 24 ore si contano inoltre 1'687 positivi

BERNA - Nelle ultime 24 ore a livello federale si sono registrati 1'687 nuovi positivi (ieri erano 1'795). Nessuna particolare variazione. Lo stesso non si può dire guardando al numero dei decessi: 41. Il dato però, va letto correttamente: è stato calcolato dall'Ufsp eliminando le dichiarazioni errate e doppie e integrando quelle tardive relative al periodo da novembre 2020 a marzo 2021. Per questo motivo, alla voce «Differenza al giorno precedente» sono indicati 33 decessi in più. 


elaborazione tio/20minuti

Altri 77 ricoveri - Sono 77 le persone ospedalizzate nello stesso arco di tempo. I pazienti che hanno sviluppato sintomi gravi della malattia occupano attualmente il 4,2% della capacità ospedaliera complessiva. Nei reparti di terapia intensiva la loro presenza si attesta invece al 25%.


elaborazione tio/20minuti

Verso il milione di vaccinati con due dosi - Le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Svizzera nella settimana dal 26 aprile al 2 maggio sono state 361'810. In media, nella Confederazione vengono effettuate 51'687 vaccinazioni al giorno. Rispetto alla settimana precedente, il ritmo delle inoculazioni è aumentato del 6%.

In totale sono state già somministrate 2'804'976 dosi di vaccino. Fino ad ora 954'177 persone sono state completamente vaccinate, questo significa che il 11,1 percento della popolazione ha ricevuto due iniezioni. A 896'622 persone è stata invece somministrata una sola dose.

Sono invece 355'899 le dosi consegnate ai cantoni, ma non ancora somministrate. Inoltre, 557'250 dosi sono immagazzinate dalla Confederazione.

Tracciamento - Attualmente 14'804 persone si trovano in isolamento mentre 23'891 sono sottoposte a quarantena a seguito del contact tracing. Altre 5'137 vi sono state sottoposte al rientro da paesi a rischio.

62 casi provengono dal Ticino - Nel nostro cantone, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 62 nuovi casi. Oggi in Ticino non si sono registrati morti.

elaborazione tio/20minuti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Gli 007 elvetici vogliono lavorare da casa
Telelavoro offlimits in seno all'intelligence elvetica, anche durante il lockdown. Ma ora i dipendenti lo chiedono
SVIZZERA
5 ore
«Con agosto si passa alla fase tre»
Secondo diversi epidemiologi, i tempi sono maturi per la normalizzazione. «Ma bisogna procedere passo per passo».
SVIZZERA
11 ore
Il Grütli delle donne
Viola Amherd ha rilanciato l'impegno per la parità fra i sessi, nel discorso per il Primo d'Agosto
ZURIGO
11 ore
Meno mascherine in ufficio, e salgono i contagi a Zurigo
Aumentano anche le persone che contraggono il virus sui mezzi pubblici.
SVIZZERA / THAILANDIA
13 ore
Primo agosto: Cassis celebra la diversità della Svizzera da Bangkok
Il ministro degli esteri celebra la festa nazionale durante il suo viaggio ufficiale in Thailandia
SVIZZERA
14 ore
«Procedere insieme nella diversità»
Il discorso del Primo agosto tenuto dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter
SONDAGGIO
SVIZZERA
14 ore
Uccidere i lupi? Meglio organizzare dei “safari”
È quanto propone il presidente di Graubünden Ferien per promuovere il turismo in Svizzera
SVIZZERA
16 ore
D'estate si batte la fiacca
Uno studio dimostra che la produttività in Svizzera cala del 20 per cento nei mesi caldi
SVIZZERA
17 ore
Happy birthday Svizzera!
Auguri da Biden, da Facebook, da Google, nel 730esimo compleanno della Confederazione
SVIZZERA
1 gior
Chi pagherà i test covid quando termineranno le vaccinazioni?
«Il contribuente? Non ne sono sicuro» ha dichiarato Guy Parmelin
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile