Ti-Press
SVIZZERA
06.05.21 - 08:010
Aggiornamento : 10:57

«Riutilizzare la mascherina ogni settimo giorno per ridurre l'inquinamento»

L'uso quotidiano delle mascherine non è privo di conseguenze per l'ambiente.

Uno studio del Centro Universitario di medicina e sanità pubblica di Losanna lancia l'allarme e propone tre soluzioni.

BERNA - L'atto d'indossare la mascherina fa ormai parte della nostra vita. Ma l'uso quotidiano di questo mezzo di protezione non è privo di conseguenze per l'ambiente che ci circonda. L'impatto ecologico di cambiare la mascherina ogni giorno è infatti - secondo uno studio condotto da Unisanté, il Centro universitario di medicina e sanità pubblica di Losanna - «allarmante».

Una mascherina chirurgica trasportata in aereo, il più delle volte dalla Cina, corrisponde infatti a 1,3 chilogrammi di CO₂ immessi nel pianeta al mese. Inoltre il recupero e la gestione di questi strumenti di protezione, una volta utilizzati, non sono ottimali. «Stimiamo - precisano gli esperti nel loro studio - che diversi miliardi di mascherine siano finite negli oceani nel 2020».

Tre soluzioni - Un uso più consapevole ridurrebbe l'impatto ecologico. E nel suo studio Unisanté propone tre "trucchetti" per far rivivere e quindi riutilizzare più volte le mascherine. La prima ha a che fare con il calore. «Sottoporre la mascherina a una temperatura di 70 gradi per trenta minuti ne consente il riutilizzo. È una tecnica accessibile a tutti, anche a casa».

La seconda idea riguarda il lavaggio nella lavatrice. Sì, perché contrariamente alle credenze popolari, le maschere chirurgiche possono essere lavate a circa 60 gradi. «Questa tecnica - sottolineano gli esperti - consente il riutilizzo, ma in maniera limitata. La mascherina perde infatti la propria efficacia dopo un certo numero di lavaggi».

La terza è la strategia prediletta dagli esperti. Ovvero quella di lasciar "riposare" per sette giorni la mascherina a temperatura ambiente. «Questo trucchetto - precisano - permette di riutilizzarla fino a dieci volte. Se il 10% della popolazione svizzera lo adottasse, nell'atmosfera non finirebbe l'equivalente di CO₂ di 5.600 voli tra Parigi e New York». Una soluzione, questa, ottima sia per l'ambiente che per il portafoglio. Visto che il "riciclo" della mascherina porterebbe anche grandi benefici economici, riducendo del 90% la spesa.

Le mascherine di cotone fai-da-te - Le mascherine di cotone "fai-da-te" riducono l'impronta di carbonio di ben 35 volte, ma non sono altrettanto efficaci per arginare la pandemia. «E poi - sottolineano da Unisanté - le mascherine di cotone vendute nei negozi non sono realmente ecologiche, poiché il trasporto della merce è altamente inquinante».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
33 min
Un uomo morto e una donna ferita in casa
Sparatoria sabato sera in un appartamento di Dübendorf
GRIGIONI
1 ora
Dai fornelli, un rogo nella residenza del personale dell'ospedale
È successo a Samedan: non è stato registrato nessun ferito
SVIZZERA
2 ore
Addormentarsi in Ticino, risvegliarsi ad Amsterdam o Roma
Entro il 2025 l'obiettivo di FFS è quello di proporre dieci linee e 25 nuove destinazioni per i treni notturni.
SVIZZERA
2 ore
Cinque temi federali e due cantonali: resta poco tempo per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui sette oggetti in votazione.
FOTO E VIDEO
ZURIGO
12 ore
Con la Lamborghini abbatte un lampione, poi tenta la fuga
Spettacolare incidente ieri sera nei pressi di una fermata dei bus a Zolikon.
LUCERNA
19 ore
In 400 in piazza contro le misure anti-Covid
A Lucerna manifestazione non autorizzata. Quasi nessuno indossava la mascherina
GRIGIONI
20 ore
A 16 anni ruba l'auto del padre e va ubriacarsi con gli amici
La follia del giovane non è però terminata benissimo: alle 2.35 il suo veicolo è infatti uscito di strada a St. Moritz.
BASILEA CITTÀ
21 ore
Notte di sangue e lame a Basilea: tre feriti in due risse
Gli aggressori non sono ancora stati identificati dalla polizia: «Chi ha visto qualcosa si faccia avanti».
SVIZZERA
21 ore
Un Parlamento un po' più arcobaleno
È stato creato un intergruppo per i membri LGBTQ+. «L'obiettivo è coordinare gli interventi e unire le forze».
ZURIGO
22 ore
Schianto nella notte, feriti due giovani
L'incidente è avvenuto poco prima delle 23.00 a Bauma: grave un diciottenne.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile